Tornano i contagi

Coronavirus, tre nuovi casi a Cerro Maggiore

L'appello del sindaco: "Manteniamo alta l'attenzione e rispettiamo le regole per non fermarci di nuovo".

Coronavirus, tre nuovi casi a Cerro Maggiore
Legnano e Altomilanese, 26 Agosto 2020 ore 07:14

Coronavirus, dopo parecchie settimane in cui non si registravano né casi diretti di positività e nemmeno quarantene dovute a contatti stretti, a Cerro Maggiore sono stati segnalati tre nuovi casi.

Coronavirus, tre nuovi contagi in paese

Ad annunciarlo è il sindaco Nuccia Berra. “La segnalazione è arrivata martedì 25 agosto e i tre pazienti sono stati sottoposti a tampone giovedì 20 e venerdì 21. Ho provveduto a sentirli personalmente e mi hanno spiegato le loro storie. Come prevede il protocollo la nostra Polizia Locale vigilerà sull’osservanza della normativa, visitando giornalmente le persone segnalate da Ats, sia per la sicurezza della nostra comunità, sia per dare un punto di riferimento sicuro ai nostri concittadini”.

“Opportuno e doveroso mantenere alta la guardia”

“Oggi siamo chiamati a garantire una nuova normalità basata su regole e maggiore attenzione nella vita ordinaria di tutti i giorni, tra lavoro, famiglia e comunità – prosegue il primo cittadino – Per queste ragioni i controlli sono continuati anche in questi mesi di tranquillità estiva, con più discrezione, ma senza che sia mai mancata l’attenzione dovuta, e oggi più che mai capiamo che aver mantenuto alta la guardia era opportuno e doveroso. In quest’ottica avevamo già fissato per questa settimana nuovi incontri con la direttrice didattica ed i gestori delle scuole dell’infanzia comunale e paritaria per garantire a studenti e famiglie la maggiore sicurezza possibile per la ripresa scolastica. Con la stessa cura stiamo lavorando all’organizzazione della prossima tornata elettorale referendaria del 20 e 21 settembre”.

“Rispettiamo le regole per non fermarci di nuovo”

“Tutto l’impegno profuso finora deve continuare – conclude Berra – Il rispetto delle regole serve a tutta la comunità, per continuare a guardare avanti, insieme, senza fermarsi di nuovo”.

 

Leggi anche: Covid-19, a Nerviano una ricaduta di un paziente già guarito

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia