Cronaca
Cerro Maggiore

Coronavirus, lo sport si ferma a Cerro Maggiore

Anche il sindaco Nuccia Berra sospende le attività sportive: "Grande collaborazione da parte delle società"

Coronavirus, lo sport si ferma a Cerro Maggiore
Cronaca Legnano e Altomilanese, 06 Marzo 2020 ore 11:20

Coronavirus, anche il sindaco di Cerro Maggiore Nuccia Berra sospende le attività sportive: "Grande collaborazione da parte delle società".

Coronavirus, stop allo sport

Le misure per contenere l'emergenza del Coronavirus passano anche dallo stop all'attività sportiva. Ed è questo che ha deciso il sindaco di Cerro Maggiore Nuccia Berra.
"In questo momento complicato il primo obiettivo di un Sindaco è quello di garantire sicurezza e giusta informazione - spiega il primo cittadino - Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1 febbraio 2020 ha consentito di riaprire gli impianti sportivi per gli allenamenti degli atleti agonisti. Ad oggi non possiamo conoscere l'andamento della problematica relativa al COVID-19, per questo ho deciso di limitare il più possibile l'utilizzo degli impianti sportivi cittadini, senza andare contro la legge, perché è mio dovere garantire la Salute di tutti, specialmente dei più piccoli".
Proficua la collaborazione riscontrata: "Per questo abbiamo sentito le nostre associazioni sportive e assieme abbiamo deciso di sospendere ogni attività - aggiunge Berra - Ringrazio per il senso di responsabilità dimostrato dalle associazioni sportive. Lo sport è vita, giusto fare squadra".

TORNA ALL'HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE