Menu
Cerca
Turbigo

Coronavirus, il sindaco di Turbigo in autoisolamento

Il primo cittadino Christian Garavaglia ha annunciato la sua decisione dopo tre giorni di febbre

Coronavirus, il sindaco di Turbigo in autoisolamento
Cronaca Legnano e Altomilanese, 17 Marzo 2020 ore 20:15

Coronavirus, il sindaco di Turbigo Christian Garavaglia in autoisolamento dopo tre giorni di febbre.

Coronavirus, sindaco in autoisolamento

Il sindaco di Turbigo Christian Garavaglia ha deciso di mettersi in autoisolamento viste le sue condizioni di salute. "Non ho aggiornamenti riguardo il Coronavirus ma voglio darvi un messaggio - ha annunciato il sindaco in un video diffuso sul web - Avendo febbre da tre giorni ho deciso di mettermi in autoisolamento per tutela di tutti. Sono però costantemente al lavoro e in contatto con gli uffici comunali che stanno svolgendo un egregio lavoro di supporto e di sostegno per tutti coloro che sono in isolamento o che hanno bisogno di un aiuto. Ringrazio quindi la Polizia Locale in primis che è costantemente sulla strada, l'ufficio servizi sociali, la Protezione civile, il Centro operativo comunale, gli uffici aperti, grazie a loro stiamo gestendo la situazione. Ringrazio anche tutti i cittadini che spontaneamente mi hanno contattato per dirmi che si rendono disponibili come volontari in caso di necessità. Sono convinto che questo sia un grande segnale perchè Turbigo è una grande comunità. Forza, insieme ce la faremo!".
Ieri era stato il primo cittadino ad annunciare il primo decesso in paese, un anziano contagiato dal virus.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ZONA

TORNA ALL'HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE