CANEGRATE

Coronavirus, il sindaco: “Uniti supereremo l’epidemia, rispettando le regole”

È il messaggio del primo cittadino Roberto Colombo in occasione della celebrazione della Giornata dell’unità nazionale e delle forze armate del 4 novembre.

Coronavirus, il sindaco: “Uniti supereremo l’epidemia, rispettando le regole”
Legnano e Altomilanese, 08 Novembre 2020 ore 20:27

Coronavirus, il sindaco: “Uniti supereremo l’epidemia, rispettando le regole”. È il messaggio del primo cittadino di Canegrate Roberto Colombo in occasione della celebrazione della Giornata dell’unità nazionale e delle forze armate del 4 novembre.

Coronavirus, il sindaco: “Uniti supereremo l’epidemia, rispettando le regole”

In occasione della Giornata dell’unità nazionale e delle forze armate del 4 novembre, il sindaco di Canegrate Roberto Colombo ha svolto domenica 8 novembre una cerimonia in forma ristretta al cimitero del paese insieme ai tre capigruppo del Consiglio comunale e alla presenza dei Carabinieri e della Polizia Locale.
Il primo cittadino ha deposto una corona d’alloro all’interno del monumento dedicato ai Caduti per la Patria: “Abbiamo celebrato questa ricorrenza in forma ridotta; lo stesso presidente dell’associazione Combattenti e Reduci non può essere presente oggi in quanto colpito dal virus – ha affermato Colombo – A lui e a tutti i nostri concittadini, chiusi in casa o ricoverati in ospedali, rivolgo gli auguri di pronta guarigione. Mi raccomando rispettate le regole, rimanete in casa, evitate assembramenti. Siamo qui davanti alla cappella dei Caduti nella guerra per ringraziare tutti coloro che hanno dato la vita per la nostra patria. Grazie ai soldati, chi all’estero, chi in Italia, che si stanno dando da fare con missioni di pace o per aiutare le popolazioni colpite da varie calamità; le forze dell’ordine, i Carabinieri, la Polizia Locale, la Protezione civile, per tutto ciò fanno per il bene dei cittadini.
Inoltre, il fatto che oggi siamo qui con i tre capigruppo del nostro Consiglio comunale rappresenta un segno di unità, cioè che si possono avere idee diverse, anche scontrarsi politicamente, ma poi dobbiamo essere tutti uniti per far sì che il nostro paese progredisca e migliori”.
Nell’ultimo videomessaggio rivolto alla cittadinanza, il sindaco aveva invitato i cittadini a non dividersi: “Oggi c’è molto bisogno di essere uniti, dobbiamo affrontare insieme questa pandemia, senza accusarci a vicenda, prima battiamo questo virus, poi valuteremo alla fine eventuali responsabilità”.

Situazione sanitaria

Ecco il quadro della situazione sanitaria, in base ai dati ufficiali di Ats, alla fine di sabato 7 novembre: 153 positivi, fra i quali 7 ospedalizzati. 4 i deceduti per Coronavirus dall’inizio di settembre.

TORNA ALL’HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia