detenuti in rivolta

Coronavirus, esplode la protesta anche nel carcere San Vittore VIDEO

La causa scatenante è stata la limitazione dei contatti con parenti e assistenti sociali.

09 Marzo 2020 ore 12:35

Molte le proteste in atto nelle carceri di tutta Italia. Questa mattina, lunedì 9 marzo, alcuni detenuti della casa circondariale di San Vittore hanno creato disordini.

Coronavirus, esplode la protesta anche in carcere

Nella giornata di domenica 8 marzo 2020, in tante altre carceri sono scoppiati in serata disordini all’interno all’interno della casa circondariale. Questa mattina la protesta è stata messa in atto dai detenuti anche nella casa circondariale milanese di San Vittore. La causa scatenante è stata la limitazione dei contatti con parenti e assistenti sociali imposta per il contenimento del contagio del Coronavirus.

Disordini anche nelle altre carceri

Disordini si sono registrati anche nel carcere di Opera ma sono presto rientrati. Pesante invece il bilancio nel carcere di Modena dove, in circostanze ancora da accertare, sono morti tre detenuti mentre altri due sarebbero in gravissime condizioni. A Pavia invece  i detenuti hanno preso in ostaggio due agenti di Polizia Penitenziaria. Rubate le chiavi delle celle hanno poi liberato decine di carcerati. All’esterno si è invece radunata una folla di parenti di detenuti. Sono dovuti intervenire gli uomini della Polizia di Stato e i militari dell’Arma per contenere gli animi.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
ANCI Lombardia