Buscate

Coronavirus, i casi salgono a 50 e altri tre classi in quarantena

Crescono i contagi, alcuni alunni a casa. Il sindaco: "Tutti dobbiamo rispettare le regole"

Coronavirus, i casi salgono a 50 e altri tre classi in quarantena
Legnano e Altomilanese, 10 Novembre 2020 ore 17:13

Coronavirus, crescono ancora i contagi a Buscate e altre classi in quarantena.

Coronavirus, altri positivi

Aumentano i casi di Covid-19 a Buscate. “I contagi sono 50, sembra che i casi di positività accertata si siano un po’ appiattiti. Ma non è detto, abbiamo tanti casi di quarantene che, in caso di tampone positivo, andranno ad aumentare il numero dei contagiati – afferma il sindaco Fabio Merlotti – Torno a ribadire l’importanza di adottare comportamenti corretti: ho presente la situazione nel circondario, negli ospedali, ci sono le diff che le attività economiche devono affrontare. Certo, so che non poter fare una chiacchierata o una passeggiata non è bello ma dobbiamo rispettare le regole perchè altrimenti mettiamo in crisi tutto il sistema. Occorre quindi essere prudenti e responsabili”.
Poi l’aggiornamento sulle situazione nelle scuole: “Oggi abbiamo avuto la sospensione di altre 3 classi, che sono la quarta B e quinta Be delle elementari più la sezione dei Gialli della materna statale e anche la classe dei Blu della materna parrocchiale; la quinta A dell’elementare era già stata sospesa perchè i bambini erano venuti a contatto con un caso positivo – spiega Merlotti – I bimbi di queste sezioni saranno quindi tutti in quarantena, magari si annoieranno un poco ma confido che questa cosa la si superi. E ai bambini mando un grosso abbraccio e un in bocca al lupo ai genitori. Anche su questo fronte è necessario essere tutti responsabili: la scuola è importante, l’educazione è fondamentale, la didattica in presenza soprattutto a una certa età è un’altra cosa. Quindi anche per i nostri bambini cerchiamo di stare attenti”.

TORNA ALL’HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia