SOLIDARIETÀ

Coronavirus, buoni spesa a Rescaldina

La richiesta può essere effettuata dal 7 aprile 2020 inviando l'apposito modulo compilato scaricabile dal sito web comunale.

Coronavirus, buoni spesa a Rescaldina
Cronaca Legnano e Altomilanese, 04 Aprile 2020 ore 11:34

Coronavirus, buoni spesa solidali a Rescaldina; la richiesta può essere effettuata dal 7 aprile 2020 inviando l'apposito modulo compilato.

Coronavirus, buoni spesa. Cosa sono?

"I buoni spesa sono voucher del valore di 5, 10 o 20 euro che possono essere utilizzati esclusivamente per l'acquisto di generi alimentari (a esclusione di bevande alcoliche, tabacchi e cosmetici) e prodotti per l'igiene personale e domestica. Per questo si concretizzerà nella consegna di buoni cartacei" spiega l'Amministrazione.

Chi ne ha diritto?

"Nuclei familiari che risultano avere un patrimonio al 31 marzo 2020 (saldo conti correnti, libretti di risparmio, investimenti finanziari, piani di accumulo) inferiore a:
- nucleo famigliare di 1 persona → saldo inferiore a 5.000 euro
- nucleo famigliare di 2 persone → saldo inferiore a 7.850 euro
- nucleo famigliare di 3 persone → saldo inferiore a 10.200 euro
- nucleo famigliare di 4 persone → saldo inferiore a 12.300 euro
- nucleo famigliare di 5 persone → saldo inferiore a 14.250 euro
- nucleo famigliare di 6 persone → saldo inferiore a 16.000 euro
- nucleo famigliare di 7 persone → saldo inferiore a 17.750 euro
- nucleo famigliare di 8 persone → saldo inferiore a 19.500 euro".

A quanto ammontano?

- Valore del buono per i single: 200 euro mensili
- Per ogni componente in più nel nucleo famigliare (minore o adulto): +140 euro mensili
- Se presenza di neonati 0-3 anni: +200 euro mensili ciascuno

Come richiederlo?

"La richiesta può essere effettuata dal 7 aprile 2020 inviando il modulo compilato (scaricabile dalla news dei buoni spesa sul sito comunale) a mezzo e-mail all'indirizzo servizisociali@comune.rescaldina.mi.it, oppure attraverso la compilazione dell'istanza online all'indirizzo web www.comune.rescaldina.mi.it.
Solo in via residuale ed eccezionale, la richiesta potrà essere consegnata in forma cartacea, previo appuntamento telefonico (0331/467870-77), all'Ufficio servizi sociali".

Come e quando si possono ritirare e spendere?

"I buoni spesa potranno essere ritirati da un singolo componente del nucleo familiare. I giorni e gli orari per il ritiro dei voucher saranno resi noti con successiva informativa. Alla consegna dei buoni verranno indicate le attività commerciali convenzionate nelle quali sono spendibili.

Priorità

"Verrà data la precedenza alle persone/famiglie che non stanno percependo redditi da lavoro o da pensione, contributi pubblici o interventi a sostegno del reddito come contributi comunali, reddito/pensione di cittadinanza, Rei,  cassa integrazione, indennità di mobilità, Naspi, ecc.
Per i nuclei che hanno entrate da reddito o sostegno al reddito il valore del buono sarà calcolato dal Servizio sociale comunale a concorrenza della cifra destinata ai nuclei, con il medesimo numero e tipologia di componenti, privi di reddito o sostegni al reddito".

 

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ZONA

TORNA ALL’HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE