numeri aggiornati

Coronavirus | Arese, altri due casi

Il contagio non si ferma e vengono intensificati i controlli

Coronavirus | Arese, altri due casi
Cronaca Rhodense, 20 Marzo 2020 ore 19:21

Coronavirus, ad Arese, altri due casi. Il contagio non si ferma e vengono intensificati i controlli.

"Da quanto emerge dai dati resi noti da ATS, dall’inizio dell’emergenza sanitaria ad Arese siamo arrivati a 14 persone contagiate. Nonostante i numerosi richiami a restare in casa, purtroppo, anche oggi sono state troppe le persone in giro senza particolari urgenze, violando le misure contenute nei decreti emessi a tutela dalla salute di tutti e finalizzate al contenimento e alla gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19" - ha commentato il sindaco Michela Palestra.

Intensificati i controlli

"Proprio per questo motivo sono stati intensificati i controlli da parte delle Forze dell’Ordine. Chiunque venga trovato fuori di casa senza comprovate esigenze di lavoro, salute o necessità inderogabili, sarà denunciato ai sensi dell'art. 650 del Codice Penale come disposto dal DPCM. È evidente che in un contesto emergenziale come questo, se manca il rispetto delle regole, devono intervenire le Forze dell’Ordine, ma confido ancora nel senso civico dei miei cittadini. Prima impariamo a rispettare le regole e prima usciremo da questa emergenza".

Torna alla home