Menu
Cerca
SUCCEDE A BOLLATE

Coronavirus, alla Casa per anziani le videochiamate ai parenti

Stop alle visite dei parenti: Comune e Gaia optano per una forma di comunicazione alternativa.

Coronavirus, alla Casa per anziani le videochiamate ai parenti
Cronaca 16 Marzo 2020 ore 16:04

Coronavirus, alla Casa per anziani di Bollate gli ospiti fanno le videochiamate ai parenti.

Stop alle visite

Alla Giovanni Paolo II, da mercoledì 11 marzo, è stato implementato un servizio di videochiamata tra gli ospiti della struttura e i propri parenti che, a seguito delle direttive del Dpcm Coronavirus, e delle disposizioni della Direzione sanitaria, non possono più, in via temporanea, recarsi sul posto per le visite.

Comune e Gaia al lavoro

Si tratta di uno dei servizi messi in evidenza nel messaggio a contrasto del Coronavirus da parte di Francesco Vassallo, sindaco di Bollate, e Felice Caccavale, vicepresidente di Gaia Servizi. Quest'ultimo ha così descritto il momento che stiamo vivendo:

Comune e Gaia stanno facendo del proprio meglio e restano impegnati a garantire i servizi indifferibili, aggiungendo anche nuovi servizi. Da ultimo vorremmo esprimere un ringraziamento a tutto il personale di Gaia, agli operai, che nonostante le preoccupazioni continuano a svolgere il loro servizio sulle strade, ai farmacisti che sono in prima linea, agli amministrativi che proseguono le loro attività in ufficio e da remoto, ai responsabili e al direttore generale, chiamati ad assumere decisioni importanti in tempo reale.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ZONA

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE