Emergenza

Coronavirus, a Castano vietati il passeggio e l'attività sportiva

Per contrastare il Coronavirus, il sindaco di Castano ha emesso un'ordinanza con misure ancora più stringenti: ecco quali sono.

Coronavirus, a Castano vietati il passeggio e l'attività sportiva
Cronaca Legnano e Altomilanese, 20 Marzo 2020 ore 15:27

Coronavirus, misure ancora più restrittive a Castano: ecco l'ordinanza del sindaco Giuseppe Pignatiello.

Coronavirus: nuove restrizioni a Castano

Visti i numeri del contagio, il sindaco di Castano Primo ha deciso di emettere oggi, venerdì 20 marzo, un'ordinanza con nuove restrizioni che saranno valide fino a fine emergenza, fermo restando il divieto di assembramento e l'obbligo di distanza di almeno un metro.

Il divieto di accesso in aree verdi

Secondo l'ordinanza non si potranno utilizzare i giochi e gli attrezzi nei parchi pubblici, così come l'utilizzo delle panchine su tutto il territorio comunale e il divieto di stazionamento in tutte le aree pubbliche ad eccezione delle aree poste in prossimità dei servizi pubblici e degli esercizi commerciali. Limitazioni di accesso anche per quanto riguarda l'area cani.

Divieto di passeggio e attività sportiva

Poi si legge nell'ordinanza: "Divieto assoluto di passeggio (anche con animali da compagnia) e di attività sportiva in luogo pubblico, non rientrante tra gli spostamenti per ragioni di lavoro o di salute, consentendo tali attività esclusivamente entro il limite dei 200 metri dalla propria abitazione, residenza o domicilio".

Chiuso anche il cimitero e le casette dell'acqua

Infine, come in altri Comuni sono stati chiusi anche il cimitero cittadini e le casette dell'acqua.

LEGGI L'ORDINANZA:

3 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE