Menu
Cerca
arese

Coronavirus: 2 decessi e 3 guarigioni

Continuiamo a comportarci in modo responsabile e a rispettare tutte le prescrizioni: tuteliamo la nostra salute e quella dei nostri cari.

Coronavirus: 2 decessi e 3 guarigioni
Cronaca Rhodense, 20 Aprile 2020 ore 10:04

Coronavirus ad Arese: 2 decessi e 3 guarigioni.

Coronavirus: la situazione ad Arese

Il portale dei dati ATS non registra un aumento nel numero di contagi, ma purtroppo ci sono 2 nuovi decessi, di cui 1 tra le persone risultate positive nella Casa di Riposo. A dare un po’ di respiro in questa situazione, si registrano anche 3 guarigioni. Ad Arese, quindi, si è arrivati a 107 persone positive al Covid 19 (tra cui 16 decessi e 12 guarigioni) dall’inizio dell’emergenza.

Le parole del sindaco

"A nome della Città di Arese siamo vicini alle famiglie che hanno perso i loro cari, sconfitti da un virus che in modo subdolo è entrato nelle nostra vita, cambiandola radicalmente. Tanti di noi si stanno chiedendo perché non si è ancora arrestata la catena dei contagi. Gli infettivologi in queste settimane hanno affermato che le misure di contenimento e di distanziamento sono state utili a ridurre i contagi. Tuttavia la forza del virus non è cambiata e, oltre agli asintomatici, ci sono anche tante persone che si spostano per lavoro e che, se anche sospettano di essere contagiate, senza sintomi gravi non vengono sottoposte a tampone. Questo è uno dei motivi, per esempio, che fa oscillare l’andamento dei numeri. Per quanto riguarda le guarigioni, a livello nazionale, c’è stato sicuramente un aumento di casi. É notizia di oggi la chiusura di uno dei reparti di terapia intensiva dedicato al Covid 19 dell’Ospedale Niguarda di Milano. È un bel segnale, ma non ci permette ancora di abbassare la guardia, né di fare previsioni a lungo termine sull’andamento della diffusione dei contagi. Continuiamo a comportarci in modo responsabile e a rispettare tutte le prescrizioni: tuteliamo la nostra salute e quella dei nostri cari".

TORNA ALLA HOME