Cornaredese primo soccorritore del ferito in autostrada

L'intervista a Brian Barlocchi

Cornaredese primo soccorritore del ferito in autostrada
Cronaca 18 Novembre 2017 ore 14:00

Cornaredese coraggioso: è un militare della Cri fuoriturno il  primo soccorritore del ferito dell'incidente  in autostrada di venerdì 17.

Cornaredese coraggioso

Si lancia a soccorrere i feriti, incurante dei pericoli Brian barlocchi, militare cornaredese della Croce Rossa, è stato il primo ad intervenire venerdì 17 novembre, verso le 14, dopo che uno schianto tremendo si è verificato sulla A52 in direzione Milano.

L'intervista

“Stavo tornando a casa dal mio turno e appena sceso dalla rampa di acceso dello svincolo Cinisello/Nova Milanese, ho trovato davanti a me questa macchina completamente incidentata, dalle prime informazioni date dagli astanti sembra abbia avuto un malore e si sia andato a schiantare a forte velocità contro la montagnetta che delimita la tangenziale, sono sceso e mi sono diretto alla macchina, all'interno c era ancora il conducente, aiutato da un camionista abbiamo aperto la macchina, che si era ribaltata due  volte e tornata in posizione normale, il conducente maschio di 50 anni era supino tra i 2 sedili anteriori, con una ferita importante al volto. Ho provveduto a stabilizzarlo e tenerlo sveglio, immbobilizando il rachide cervicale e chiamando la mia centrale del 118 per far arrivare l automedica e l'ambulanza”.

Il ferito

Il ferito, un uomo di 58 anni che si stava recando al lavoro, ha riportato una ferita al volto ed è stato trasferito all’ospedale di Monza. L'intervista completa sul giornale di venerdì 25 novembre.