Controllo vicinato, per Forza nuova continuo fallimento

Il referente provinciale: "Gli osservatori volontari e le passeggiate per la sicurezza sono l'unico concreto strumento di coinvolgimento popolare".

Controllo vicinato, per Forza nuova continuo fallimento
Cronaca 20 Novembre 2017 ore 07:30

Controllo vicinato a Castellanza.

Controllo vicinato, per Forza Nuova inefficace

Anche da Castellanza Forza Nuova Provincia di Varese intende denunciare la più completa inefficacia dell’iniziativa “controllo del vicinato”.  "La nostra avversione al “controllo del vicinato” è ormai storica- spiega il referente provinciale Federico Russo -  E' uno strumento per dare ai cittadini un contentino ma allo stesso tempo inabilitarli da un impegno diretto nella sicurezza. Avvisare le Forze dell’Ordine, i cui centralinisti sono istruiti ad accogliere qualsiasi tipo di segnalazion , in caso di illegalità o atti delittuosi, fa già parte dei doveri di ogni cittadino modello e  in più i caratterizzanti cartelli fluorescenti, come recentemente dimostrato in via Venezia, disincentivano ben poco ladri e delinquenti nel loro operato. Anche a Castellanza non capiamo come mai l’Amministrazione comunale non voglia investire, dato il decreto “15/7/2009, sulla costituzione di un gruppo locale di “osservatori volontari” composto da cittadini istruiti a dovere da poter impiegare in mansioni di controllo del territorio".

 

Osservatori volontari e passeggiate per la sicurezza

Forza Nuova aggiunge che i "cittadini sono stanchi di essere presi in giro da autorità inconcludenti e da una politica che anziché puntare su forme di concreto, effettivo loro coinvolgimento evidentemente ritiene più produttivo mantenere una condotta passiva per poi tentare di lucrare, grazie a mirabolanti promesse pre-elettorali, sul loro malcontento. Noi forzanovisti invece che alle strategie elettorali abbiamo sempre anteposto la concreta difesa dei nostri connazionali richiediamo espressamente agli amministratori locali di investire nel progetto degli osservatori volontari e nel contempo diffondiamo la nostra immediata disponibilità ai residenti a organizzare e svolgere le nostre passeggiate per la sicurezza".