Controlli diffusi sulla statale del Sempione con l'etilometro

Controlli statali diffusi sul territorio con l'etilometro: un arresto e quattro denunce.

Cronaca 20 Novembre 2017 ore 11:17

Dopo i controlli con l'etilometro un arresto e quattro denunce.

Quattro denunce e un arresto dopo i controlli con l'etilometro

I militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Rho, nella nottata tra venerdì 17  e sabato 18 novembre, hanno effettuato dei controlli stradali diffusi sul territorio. In particolare hanno messo dei posti di controllo ad alta visibilità sulla strada statale 33 del Sempione. Il fine era contrastare il pericoloso fenomeno dell’abuso di sostanze alcoliche prima di mettersi al volante. Il risultato sono state quattro persone denunciate, di sui una tratta in arresto per resistenza a pubblico ufficiale, elevando altresì sanzioni amministrative per un totale di 5.500 €.

Arrestato un 29enne dopo la fuga dai militari

Nello specifico è stato arrestato un ragazzo italiano di 29 anni. Residente a Milano, operaio e pregiudicato, non si è fermato all’alt imposto dai militari e si è dato a una precipitosa fuga in macchina. Poco dopo, lo stesso ha abbandonato la sua auto dopo aver arrestato bruscamente la marcia cercando di scappare a piedi, venendo tuttavia raggiunto dai carabinieri. A quel punto, sottoposto anche alla verifica del tasso alcoolemico, l’arrestato è stato anche deferito per guida in stato di ebrezza poiché risultato ben oltre i limiti consenti.

Quattro le denunce nel corso dei posti di controllo

Analogamente, nell’ambito del medesimo servizio, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria altre quattro persone, rispettivamente di  24,25,26 e 32 anni. Sono stati tutti fermati nel corso di posti di controllo attivati nella strada statale del Sempione e responsabili di guida in stato di ebbrezza, in violazione dell’art. 186 co.2 del Codice della Strada.