castano primo

Con il taxi a comprare la droga: fermato e denunciato

L’escamotage è costato caro al passeggero

Con il taxi a comprare la droga: fermato e denunciato
Cronaca Legnano e Altomilanese, 02 Aprile 2020 ore 14:36

Con il taxi a comprare la droga: fermato e denunciato dalle pattuglie della Polizia locale di Castano Primo.

Con il taxi a comprare la droga

Nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 1 aprile, un taxi è stato fermato dagli agenti della Polizia locale di Castano Primo durante un servizio di controllo del territorio atto al rispetto delle restrizioni per l’emergenza COVID-19. Il veicolo dopo essere stato seguito a distanza, è stato fermato proprio quando stava per entrare nell’area boschiva a nord del paese dove era stata poco prima individuata una piazzola di spaccio di sostanze stupefacenti.

Fermato e denunciato

L’escamotage è costato caro al passeggero, un italiano di Vercelli, che verosimilmente aveva pensato bene di non destare sospetti uscendo dal suo comune di residenza proprio noleggiando la corsa del servizio pubblico. L’uomo che si è anche rifiutato di compilare la prescritta autodichiarazione, al termine degli accertamenti è stato denunciato dai poliziotti locali. Inoltre gli è stato notificato un avviso di avvio del procedimento per richiederne il rimpatrio con foglio di via obbligatorio. Accertamenti sono in corso sul taxi, che al momento non risulta indagato.

TORNA ALLA HOME