Menu
Cerca

Comitato anti discarica: "L'unità è la nostra arma vincente"

"Si vada all'obiettivo 'chiusura senza rifiuti' con un'unica voce".

Comitato anti discarica: "L'unità è la nostra arma vincente"
Legnano e Altomilanese, 31 Gennaio 2019 ore 21:51

Comitato anti discarica di Cerro Maggiore/Rescaldina, arriva un appello all'unità.

Comitato anti discarica: "Di nuovo tutti insieme"

"Come 23 anni fa! Allora fin da subito siamo partiti tutti uniti e abbiamo vinto! Oggi siamo di nuovo tutti insieme, perché dobbiamo vincere una battaglia importante affinché il nostro territorio, massacrato da illeciti di ogni tipo, torni a essere un luogo accogliente dove vivere in salute". Ad affermarlo in un comunicato è il Comitato intercomunale di crisi ambientale per dire no alla riapertura della tristemente famosa discarica di Cerro Maggiore, la "discarica più grande d'Europa".

"Non permetteremo a nessuno di seminare zizzania"

"Lunedì sera 28 gennaio 2019 - prosegue la nota -, durante la partecipata e bellissima assemblea al Chiostro Solidale, l’unità l’abbiamo voluta con tutte le nostre forze, senza distinguo seppur con ruoli diversi, quindi non permetteremo a nessuno di seminare zizzania o attribuire posti, in coda o in prima fila".

"Serve un'unica voce"

"Uno dei compiti del Comitato è proprio quello di vigilare affinché non ci siano distinguo e si vada all’obbiettivo 'chiusura senza rifiuti', con tutti gli strumenti in nostro possesso e con un’unica voce. C’è bisogno di tutti e l’unità è la nostra arma vincente!".

"Sì al cammino comune, no alle strumentalizzazioni politiche"

"E soprattutto sappiamo di poter contare sulla volontà dei nostri cittadini nel distinguere il 'cammino comune' dalle strumentalizzazioni politiche".

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE