Cronaca

Coltivatori di marijuana arrestati e condannati

Arrestati tre italiani: una coppia di giovani incensurati e un artigiano 44enne già noto alla Giustizia

Coltivatori di marijuana arrestati e condannati
Cronaca 24 Settembre 2017 ore 14:53

Arrestati e processati per direttissima tre coltivatori di marijuana.

Coltivatori di marijuana scoperti dai carabinieri

I carabinieri hanno colto il flagrante un coltivatore di marijuana. E' successo venerdì sera 22 settembre ad Abbiategrasso. I militari dell’aliquota operativa della locale Compagnia sono entrati in un fondo agricolo di proprietà di un artigiano 44enne del posto, già noto alla Giustizia. Quest’ultimo, dotato di torcia, è stato sorpreso mentre raccoglieva 50 piante di cannabis, coltivate in piena terra e celate da alte piante di canna comune. Ad aiutarlo una coppia di italiani composta da un 25enne e da una 27enne, incensurati.

In casa avevano oltre un chilo di droga già pronta per lo spaccio

Le perquisizioni domiciliari hanno consentito di scoprire, occultati nell’abitazione dei due ragazzi, sei involucri contenenti complessivamente un chilo e 200 grammi di marijuana. La droga era pronta per essere smerciata. Nella casa dei due giovani i carabinieri hanno trovato anche un manuale di istruzioni per la coltivazione della cannabis. In un piccolo cascinale che sorge nell’area agricola erano nascosti materiale per il confezionamento, semi, lampade e soffiatori per l’essiccazione.

I coltivatori di marijuana sono stati processati per direttissima: ecco le pene inflitte dal giudice

Sabato mattina 23 settembre i tre sono stati sottoposti a processo per direttissima.  I due ragazzi sono stati condannati a un anno e due mesi di reclusione con pena sospesa. L'uomo a un anno  e quattro mesi  con sottoposizione all’obbligo di firma.