Cronaca

Colta da infarto a casa della figlia viene salvata da due vigili eroi

I due agenti hanno rianimato la donna per 20 minuti in attesa dell'arrivo dell'ambulanza

Colta da infarto a casa della figlia viene salvata da due vigili eroi
Cronaca Rhodense, 05 Dicembre 2021 ore 09:33

Due agenti della Polizia Locale di Vanzago premiati per un intervento di pronto soccorso con un Dae in dotazione che ha salvato la vita a una anziana signora pregnanese in arresto cardiaco.

Il sindaco Sangiovanni ha premiato i due agenti eroi

La ricompensa per il lodevole comportamento è stato consegnato nel pomeriggio di sabato nel salone della biblioteca comunale in palazzo Calderara.  L’assessore Lorenzo Murante e il sindaco Guido Sangiovanni hanno premiato i sovrintendenti Simona Zanotti e Francesco Chioetto schierati accanto agli altri colleghi Margherita Mula, Raffaele Mele e al comandante della Polizia Locale Michele Signò. Un lungo applauso dei presenti  con tanto di mascherina anti Covid 19 nel salone  ha reso emozionante l’inattesa cerimonia.

Arresto cardiaco a casa della figlia

L’episodio che ha portato all’encomio dei due agenti si è verificato nei giorni scorsi. Su richiesta della centrale operativa del 118 la pattuglia formata da Simona Zanotti e da Francesco Chioetto era arrivata dopo circa due minuti in una abitazione in via Garibaldi. Dove in un appartamento un’anziana signora di Pregnana Milanese in visita alla figlia aveva avuto un arresto cardiaco. I due agenti sono giunti portando un Dae (Defibrillatore semi automatico esterno) in dotazione e lo hanno usato.

Rianimata dai due agenti fino all'arrivo dell'ambulanza

Le operazioni di rianimazione sono proseguite per una ventina di minuti durante i quali i due agenti si sono alternati con il massaggio e le scariche (ben quattro a distanza di 2 minuti tra loro) sino all’arrivo dell’ambulanza e di un’auto medica. Solo allora Zanotti e Chioetto hanno lasciato la donna alle cure dei sanitari sopraggiunti. Il tempismo e la competenza dei due operatori della Polizia Locale hanno permesso alla persona colpita da arresto cardiaco di riprendere le funzioni vitali.

Quattro i defibrillatori in dotazione al Comune

Sono quattro i defibrillatori in dotazione al Comune di cui due di pronto intervento sulle auto della Polizia. Il  terzo è a palazzo Calderara e il quarto verrà installato sul territorio. Tutte le scuole e le palestre a Vanzago e a Mantegazza hanno un Dae in dotazione acquistati nel 2015 dall’Amministrazione comunale che ne cura la manutenzione.  Solo usando con tempestività il Dae può aiutare la sopravvivenza della persona colpita da un arresto cardiaco. Tutta la Polizia Locale e ben altri quattro dipendenti comunali sono stati formati all’utilizzo del dispositivo salvavita.  Circa un anno fa, nell’ottobre del 2020, il primo Dae in dotazione alla Polizia Locale fu utilizzato da un cittadino vanzaghese, operatore sanitario di un ospedale.