Cocaina nella giacca arrestato spacciatore di 43 anni a Saronno

Durante un sopralluogo i carabinieri hanno arrestato in stazione uno spacciatore, residente a Napoli, trovato in possesso di 100 grammi di cocaina.

Cocaina nella giacca arrestato spacciatore di 43 anni a Saronno
Cronaca 22 Novembre 2017 ore 13:14

Cocaina nella giacca: è stato trovato con una dose di 100 grammi il 43enne arrestato martedì pomeriggio dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Saronno

Cocaina nella giacca: l'arresto in stazione

I carabinieri hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un 43enne napoletano, già noto alle forze dell’ordine. I fatti si sono verificati lungo i binari della stazione ferroviaria di Saronno, dove continuano a essere costanti i controlli dei carabinieri sui soggetti considerati sospetti. In particolare, ciò che ha attirato l’attenzione dei militari in borghese, nella circostanza, è stato l’atteggiamento assunto dall'uomo che, scendendo da un treno proveniente da Milano, appariva disorientato. Sottoposto a un normale controllo con relativa perquisizione, nella tasca del giubbino gli è stato rinvenuto un involucro sigillato contenente 100 grammi di cocaina. Ovviamente non ha fornito alcuna informazione utile in merito alla detenzione e sul perché si trovasse a più di 600 chilometri da casa in quel momento. Dichiarato in arresto, è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo, che è stato celebrato stamattina, mercoledì, al Tribunale di Busto Arsizio.