Menu
Cerca

Cocaina in casa e nel box: arrestato da Polizia e vigili

E' successo nell'Oltrestazione a Legnano, in manette è finito un 28enne tunisino. Trovata droga, bilancino e soldi.

Cocaina in casa e nel box: arrestato da Polizia e vigili
Cronaca Legnano e Altomilanese, 19 Luglio 2019 ore 12:18

Cocaina in casa e nel box: arresto a Legnano da parte di Polizia locale e Polizia di Stato.

Cocaina in casa e nel box

E' stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane, 28 anni, tunisino, in Italia senza fissa dimora, è stato bloccato in un'abitazione di Legnano, in un'abitazione dell'Oltrestazione. E' stato rintracciato nell'ambito di un servizio congiunto di controllo messo in campo dal commissariato della Polizia di Stato e della Polizia locale (Nucleo Falchi) nella giornata di giovedì 18 luglio 2019. Nell'appartamento sono stati rinvenuti 3 involucri di sostanza bianca verosimilmente cocaina del peso complessivo di 1,43 grammi.
Le ricerche sono proseguite anche nell'adiacente box: qui sono spuntati fuori altri 5 involucri di cellophane di colore bianco termosaldati all'estremità contenenti polvere bianca (che si è poi appurato essere cocaina) del peso di 15,91 grammi oltre a un bilancino di precisione elettronico a pile e un altro sacchetto per alimenti trasparente contenente la medesima sostanza bianca per un peso di 12,20 (verosimilmente cocaina).
E' stato trovato anche del denaro contate, 280 euro, di cui il 28enne non ha saputo spiegare la provenienza. Tutta la sostanza trovata, insieme al bilancino e al denaro sono stati messi sotto sequestro penale e il 28enne è stato arrestato in flagranza e condotto nella cella di sicurezza della Questura. L'intervento si inserisce nell'ambito di un'intensa attività investigativa condotta in sinergia tra le forze dell'ordine finalizzata al contrasto dei fenomeni di spaccio sul territorio legnanese e segue altri arresti messi a segno in precedenza.

TORNA ALL'HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTRE NOTIZIE