Cronaca

Città in rivolta contro i posteggi blu: "e gli zingari non pagano"

Una città in rivolta contro i nuovi posteggi a pagamento. Battute ironiche e rabbia, primi fra tutti i dipendenti del Comune.

Città in rivolta contro i posteggi blu: "e gli zingari non pagano"
Cronaca 07 Ottobre 2017 ore 11:08

Posteggi a pagamento la gente si ribella

Il nuovo piano sosta non piace

Il nuovo piano della sosta deciso dall'amministrazione comunale di Rho non piace ai cittadini. Rabbia dei residenti delle zone centrale della città e anche dei lavoratori. Primi fra tutti i dipendenti dello stesso Comune che hanno emesso un comunicato stampa al veleno. Da dieci anni aspettiamo il rinnovo del contratto che non arriva e ora saremo costretti a pagare 100 euro al mese di abbonamento per venire a lavorare. Assurdo.

E gli zingari non pagano

Rabbia e anche tante battute ironiche come quella riguardante gli zingari. <Hanno fatto tutti i posteggi blu tranne quello della Burba, per permettere loro di posteggiare. Anche stamattina (sabato 7 ottobre n.d.r) sono li, e nessuno li manda via. C'è poi chi sui social invita tutti a giocare a pallone davanti al Comune <Tanto ora non posteggia più nessuno>.

Le dimissioni dell'assessore

Oltre alle proteste c'è anche chi in queste ore, Simone Bettinelli della lista civica Forza Rho, ha chiesto le dimissioni dell'assessore Gianluigi Forloni. <Non si possono prendere in giro i cittadini>.