Menu
Cerca
PILASTRO DELLA SOCIALITA'

Chiude lo storico Las Vegas di Castellazzo

Venerdì 5 marzo è arrivato lo sfratto che il gestore Carlo Garofalo e i numerosi frequentatori del locale scongiuravano da tempo

Chiude lo storico Las Vegas di Castellazzo
Cronaca Bollatese, 09 Marzo 2021 ore 10:45
Chiude lo storico Las Vegas di Castellazzo, punto di riferimento per la socialità notturna.

Chiuso per sfratto

Venerdì è arrivato lo sfratto che il gestore Carlo Garofalo e la numerosa comunità di frequentatori scongiuravano ma temevano da tempo. Uno sfratto che ha determinato la chiusura di un punto di riferimento per Bollate e tutto l’hinterland. Grande solidarietà è stata espressa a nome di moltissime persone che vivono nell’area Nord Ovest di Milano, con una nostalgia particolare per le serate a base di birra, i piatti tipici della tradizione milanese e la compagnia musicale dello stesso Carlo.

La solidarietà del Comitato Piazza della Resistenza

A spezzare una lancia in favore del Las Vegas anche il Comitato Piazza della Resistenza, che ha ripercorso le ultime istantanee della storia del pub di frazione:
«Il Las Vegas di Castellazzo non c’è più, lo sfratto è diventato esecutivo il 5 Marzo. Un locale che era diventato il simbolo della voglia di stare insieme e vivere Castellazzo, è stato chiuso per chiara volontà della immobiliare proprietaria della Villa e del borgo, senza lasciare margine alcuno per una ripresa futura; un colpo probabilmente definitivo”.

Il lavoro per la frazione

Sempre il comitato sottolinea il grande lavoro svolto nel corso degli anni per far vivere il borgo di Castellazzo.
“Certo spiace, e molto, per la vicenda umana del proprietario che per decenni ha tenuto aperto un locale in cui molti di noi hanno passato le loro serate ascoltando musica, parlando e discutendo; un luogo di aggregazione, di socialità e di discussione entrato nel cuore dei bollatesi e non solo. Un luogo dove noi del Comitato di piazza della Resistenza abbiamo potuto organizzare i nostri incontri, i pranzi di autofinanziamento, avendo sempre dall’amico Carlo aiuto e condivisione delle nostre idee. Castellazzo ha continuato a vivere anche grazie e forse soprattutto per merito del Las Vegas».
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli