Menu
Cerca

Chiude il bar dell'ospedale di Saronno

Il nosocomio perde un altro importante servizio; i titolari non riescono più a pagare l'affitto dopo il taglio ai posti letto.

Chiude il bar dell'ospedale di Saronno
Cronaca Saronno, 21 Luglio 2019 ore 15:53

Chiude il bar dell'ospedale di Saronno: la prossima settimana sarà l'ultima di attività.

Chiude il bar dell'ospedale di Saronno dopo 27 anni

«Dopo 27 anni il bar dell'ospedale è costretto a chiudere – si legge in un manifesto affisso nel locale – Le difficoltà che attraversa questo presidio sono sotto gli occhi di tutti e inevitabilmente hanno finito per riversarsi anche sul nostro lavoro. Nessuno sforzo è stato fatto per evitare questa chiusura, trovando una soluzione che fosse accettabile dalle parti in causa. Lasciamo qui una parte del nostro cuore e ringraziamo infinitamente tutti coloro che in questi anni, chi per un caffè ogni tanto, chi nostro cliente affezionato, ci ha permesso di lavorare e vivere di questa attività. Ci mancheranno i vostri sorrisi, i vostri bronci del lunedì mattina, ci mancherete voi. Grazie di cuore a tutti».

"L'affitto è troppo alto"

A stare dietro al bancone in tutti questi anni ci sono stati Fabio Basilico con il fratello Giuliano e il socio, diventato ormai amico fraterno, Angelo Gaiga. Su La Settimana in edicola da venerdì 19 luglio è stata pubblicata l'intervista integrale e lo sfogo dei titolari del locale, che hanno spiegato l'impossibilità di riuscire a pagare un affitto così alto, circa 4500 euro al mese,  considerato il drastico tagli dei posti letto, specialmente nella stagione estiva. Sempre su La Settimana parla anche il presidente del Crados (Circolo ricreativo aziendale dipendenti ospedale di Saronno), che dal 2008 gestisce i locali del bar dopo le spese per la ristrutturazione. Quest'ultima ci ha spiegato che il contratto è stato recesso per insolvenza dei gestori e che comunque sarebbe scaduto a inizio 2020, come previsto dal 2008, considerando che da quella data a gestire direttamente i locali del bar sarà l'Asst Valle Olona, che li metterà a bando.

Leggi anche: Presidio all'ospedale degli addetti al servizio di pulizia e Ospedale di Saronno: anche a Gerenzano si approva la mozione per la sua salvaguardia.