Chiosco al Parco Castello, cercasi gestore

Gli obiettivi dell'Amministrazione comunale sono migliorare il servizio e aumentare la frequentazione dell'area.

Chiosco al Parco Castello, cercasi gestore
Legnano e Altomilanese, 01 Ottobre 2018 ore 17:04

Chiosco al Parco Castello, atto di indirizzo per individuare il gestore.

Chiosco al Parco Castello, gli indirizzi per la nuova concessione

Gestione del chiosco-bar al Parco Castello, la giunta comunale di Legnano ha definito gli indirizzi per la nuova concessione. L’attività di somministrazione dovrà essere giornaliera e continuativa tra aprile e ottobre, garantita almeno nei fine settimana tra novembre e marzo. Per quanto riguarda gli orari, porte aperte per minimo otto ore al giorno da aprile a ottobre, per quattro negli altri mesi dell’anno.

Il concessionario deve rifare i bagni

Importanti le indicazioni volte a migliorare la fruibilità dell’area. Con proprie risorse il concessionario deve rifare i bagni pubblici esistenti e garantirne la manutenzione. Sempre al concessionario farà capo un’area attrezzata per bambini di cento metri quadri. Possibili ribassi del canone annuo minimo, pari a quello attuale, in ragione dei lavori richiesti. Durata della concessione, 12 anni.

"Stiamo cercando un gestore disposto a investire"

L'assessore al Territorio Gianluca Alpoggio spiega: "Sono previsti controlli da parte degli uffici comunali su tutti i punti dell’atto di indirizzo. In generale, mi preme sottolineare che stiamo cercando un gestore disposto a investire nell’attività. Questo tipo di impegno dovrebbe essere una garanzia sulla qualità del servizio che sarà offerto ai frequentatori del parco. E l’obiettivo ultimo è proprio quello di dare agli utenti un’area meglio attrezzata, funzionale, frequentata. Un’evoluzione che avrebbe positive ricadute anche in tema di sicurezza".

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE