castano primo

Chiede l’elemosina fuori dal supermercato senza rispettare le norme anti-Covid

Sanzionato a Castano Primo una nomade romena proveniente da Milano per accattonare in paese

Chiede l’elemosina fuori dal supermercato senza rispettare le norme anti-Covid
Legnano e Altomilanese, 20 Novembre 2020 ore 16:46

Chiede l’elemosina fuori dal supermercato senza rispettare le norme anti-Covid: sanzionata dalla Polizia Locale di Castano primo nomade romena proveniente da Milano per accattonare in paese

Chiede l’elemosina fuori dal supermercato senza rispettare le norme anti-Covid

Questa mattina, venerdì 20 novembre, la Polizia Locale di Castano Primo durante i controlli  per il rispetto delle misure di prevenzione anti Covid , ha identificato e sanzionato una cittadina di origine romena, proveniente da un campo nomadi di Milano. La pattuglia si è diretta al supermercato Conad di via Lonate dopo la segnalazione di alcuni cittadini. Questi riferivano la presenza la presenza di una donna che si avvicinava alle persone in fila fuori dall’esercizio commerciale chiedendo loro soldi con insistenza e non rispettando le distanze di sicurezza ed abbassandosi la mascherina.
Gli agenti, dopo aver contestato alla donna la prescritta sanziona amministrativa di 400 euro,  l’hanno invitata a fare immediatamente rientro nel luogo di residenza essendo la sua presenza in Castano Primo ingiustificata ed in violazione delle attuali norme.

TORNA ALLA HOME

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia