Cerro Maggiore: carabinieri sentono le urla e arrestano i tre giovanissimi ladri

Cerro Maggiore: carabinieri sentono le urla e arrestano i tre giovanissimi ladri
Cronaca 21 Febbraio 2017 ore 21:20

CERRO MAGGIORE - I carabinieri di Cerro Maggiore hanno sentito le grida del proprietario di casa che stava vedendo i tre ladri scappare, poi li hanno inseguiti e arrestati.
E' così che sono finiti nei guai tre giovanissimi nomadi, una 18enne e due 17enne residenti in provincia di Milano. Il trio, nel pomeriggio di ieri, 20 febbraio, aveva appena colpito in un'abitazione di Cantalupo.
Il padrone di casa si era accorto dei tre in fuga e si era messo a urlare. I militari, che si trovavano di passaggio, hanno sentito tutto. Si sono avvicinati, poi l'inseguimento dei tre finito con l'arresto. I fuggitivi avevano rubato un tablet, guanti da lavoro e un profumo, circa 1000 euro il valore.
La ragazza è stata giudicata con rito direttissimo al tribunale di Busto Arsizio, i due minorenni accompagnati all'istituto penale minorile Beccaria di Milano.