Cronaca

Cento candeline per nonna Giuditta

Grande festa domenica a Castellanza per Giuditta che Landoni ha tagliato il traguardo del secolo di vita. A festeggiarla oltre parenti anche il sindaco

Cento candeline per nonna Giuditta
Cronaca 10 Ottobre 2017 ore 14:53

Cento candeline in casa di Giuditta Landoni

Cento candine a Castellanza

Domenica per Giuditta Landoni  ha tagliato il traguardo del secolo di vita.  Cento candeline per lei e a festeggiarla, assieme ai tanti parenti, sono arrivate anche il sindaco Mirella Cerini e il vice sindaco Cristina Borroni. Lei è una castellanzese doc, nata in via San Carlo l’8 ottobre del 1917.

La sua storia

Quattordicesima di quindici fratelli, ha lavorato per anni al Cotonificio Cantoni come operaia.  Poi nel 1940 si sposa con Giovanni Mocchetti e si trasferisce in via Moncucco. Alla nascita dei tre figli Luigia, Sandra e Angelo, Giuditta lascia il lavoro per occuparsi della famiglia e per aiutare nei campi il marito. Nel 1966 infine si trasferisce in via don Gnocchi.

Una famiglia affiatata

La neo centenaria – rimasta vedova nel 1996 - ha cinque nipoti e cinque pronipoti. Fino all’età di 90 anni ha aiutato figli e nipoti stirando, ma anche cucinando, cucendo e frequentando attivamente la Parrocchia. Di carattere equilibrato, sempre serena e sorridente, ora trascorre il tempo riposando, pregando e ascoltando programmi religiosi.