Menu
Cerca

Cava Solter, Lunardi critica Biondi e Oldani e difende la Lega

La consigliera di Busto Garolfo: “Inviterei i due sindaci a fare un esame di coscienza”.

Cava Solter, Lunardi critica Biondi e Oldani e difende la Lega
Cronaca Legnano e Altomilanese, 20 Luglio 2019 ore 15:22

Cava Solter, la consigliera Sabrina Lunardi risponde alle dichiarazioni dei sindaci Biondi e Oldani. 

Cava Solter: Lunardi critica i sindaci

Anche la consigliera Lunardi interviene sul tema “Cave”. 

La rappresentante della Lega di Busto Garolfo, parte del gruppo consiliare di opposizione Centro destra unito, ha voluto commentare le dichiarazioni dei sindaci di Busto Garolfo e Casorezzo - Susanna Biondi e Pierluca Oldani - in merito agli ultimi sviluppi sulla questione relativa all’area delle ex Cave di Casorezzo, tematica che da anni interessa il territorio. 

Gli ultimi passaggi della vicenda

Il 9 luglio, la Lega regionale decide di non mettere al voto il progetto di legge sui PLIS (parchi locali di interesse sovracomunale, ndr) - in cantiere da circa due anni - “per ulteriori approfondimenti”. Il testo includeva, tra le altre cose, un criterio escludente le discariche nei parchi. 

Il 12 luglio, Biondi e Oldani commentano la scelta della Maggioranza regionale, rilasciando una dichiarazione congiunta. 

A ciò, segue la risposta degli esponenti della Lega, i quali sostengono che “il progetto di legge sui PLIS in questione non avrebbe avuto alcun impatto sull’attuale situazione del parco del Roccolo”. 

Il 16 luglio, l’ultima risposta della prima cittadina di Busto Garolfo. 

Le parole di Lunardi

“Trovo curioso che i sindaci di centrosinistra attacchino la Lega, per il solo rinvio in Regione del punto all’ordine del giorno su PLIS, visto che i suoi esponenti politici, Cecchetti (Fabrizio Cecchetti, ndr) prima e ora Scurati (Silvia Scurati, ndr) e Trezzani (Curzio Trezzani, ndr), hanno da sempre difeso il territorio da speculazioni anche ambientali.

Inviterei i due sindaci a fare un esame di coscienza e a chiedersi perché i loro esponenti politici, il sindaco Sala (Beppe Sala, ndr) e PD in primis, che governano Città metropolitana, hanno fatto approvare il progetto che autorizza Solter srl a scavare l’area prelevando 1,3 milioni di metri cubi di materiale inerte per l’attività edilizia, che lascerà un buco enorme, in cui potrà essere depositato di tutto in futuro”. 

L’incontro e l’interrogazione

I sindaci Biondi e Oldani hanno programmato, per lunedì 22 luglio alle 21, una conferenza stampa aperta alla cittadinanza, in occasione della quale verranno presentati gli aggiornamenti sul progetto Solter per l’area delle ex Cave di Casorezzo. 

All’incontro, che si terrà nella sala consiliare di Busto Garolfo (via Magenta), sarà presente anche la presidente del Comitato anti-discarica, Eleonora Bonecchi.

Inoltre, nel consiglio comunale bustese di giovedì 25 luglio, verrà discussa un’interrogazione della consigliera Lunardi sullo stesso tema. 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE