Menu
Cerca
Il caso

Castano Primo, assessore multato: "Da miserabili fare cassa ora"

Assessore di Castano Primo multato dalla Polizia Locale di Busto Arsizio. Lui si sfoga: "Da miserabili fare cassa in questo periodo".

Castano Primo, assessore multato: "Da miserabili fare cassa ora"
Cronaca Legnano e Altomilanese, 20 Maggio 2020 ore 09:48

Castano Primo, l'assessore alla Cultura e al Commercio Luca Fusetti multato per eccesso di velocità dalla Polizia Locale di Busto Arsizio. Lui si sfoga: "Da miserabili fare cassa in questo periodo".

Castano Primo: assessore multato

Era mercoledì 13 maggio quando l'assessore Luca Fusetti è stato multato mentre in auto percorreva viale Boccaccio a Busto Arsizio per raggiungere Saronno, per motivi di lavoro. Ma, in zona Brughetto, è stato fermato dalla Polizia Locale che lo ha multato per eccesso di velocità che, tenuto conto del margine di tolleranza, era di 16 km/h. Infatti, il limite in quella strada è di 50 km/h, mentre lui andava a 71.

Lo sfogo dell'assessore

"Ho sbagliato e pago" ha esordito Fusetti, che però poi ha espresso il suo rammarico. "Mi domando quale mente eccelsa e soprattutto con quale fine ultimo, decida di mettere una pattuglia di Polizia Locale con telelaser, su un viale a doppia carreggiata e doppia corsia, con traffico veicolare praticamente nullo e quindi con bassissimi rischi di incolumità pubblica. Esiste solo una risposta: fare cassa. Ergo: solo un miserabile può aver pensato questa cosa in un periodo come questo. C'è gente che fa fatica ad arrivare a fine mese". Contestazione fatta mettere anche a verbale. La multa di 173 euro (ridotta a 121 se pagata entro 30 giorni), l'assessore l'ha già pagata, ma ha ribadito: "Io non ho problemi economici, ma se al mio posto ci fosse stato un altro che ha un'attività chiusa da 3 mesi?".

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE