Castano Primo, al Comando arriva una nuova vigilessa

Il Comando di Polizia locale di Castano Primo ha una nuova agente: ecco chi è. La soddisfazione del comandante e del primo cittadino.

Castano Primo, al Comando arriva una nuova vigilessa
Legnano e Altomilanese, 07 Gennaio 2020 ore 11:37

Castano Primo, il 2020 si apre con l'ingresso di una nuova agente di Polizia locale al Comando di piazza Mazzini.

Castano Primo: ecco chi è la nuova agente

E' Sara Peligra (nella foto di copertina la prima a destra), 25 anni, la nuova agente di Polizia locale della città, assunta a tempo indeterminato e dopo il superamento di un concorso pubblico. Dopo il periodo di affiancamento ed i previsti corsi di formazione sarà destinata ai servizi esterni di controllo del territorio. Infatti, come sottolineato in più momenti, il percorso intrapreso vuole portare avanti una nuova figura di operatore di Polizia locale altamente professionale e specializzato, in grado di poter affrontare i compiti ed i servizi d’istituto che nel tempo del cambiamento della nostra società impongono solide conoscenze ed attitudini per consentire al meglio di essere al servizio della comunità.

Le parole del comandante

A tal proposito dichiara il comandante della Polizia locale Massimo Masetti: “L’ingresso di una giovane ragazza porta a tre le unità femminili effettive al Comando di Castano Primo oltre a sei operatori ed un impiegato amministrativo. Un nuovo agente di Polizia locale oltre ad abbassare l’età media del Corpo che attualmente supera i 50 anni, permetterà anche di avere più fruibilità sul campo di personale operativo. Sono soddisfatto dell’operato del personale da me diretto che nel tempo ha portato lustro alla città con pregevoli risultati operativi, innovazione e controlli sempre più mirati nell’ottica della prevenzione e sicurezza dei cittadini”.

La soddisfazione del sindaco

“Siamo davvero soddisfatti, possiamo dire finalmente 'obiettivo raggiunto' - continua poi il primo cittadino Giuseppe Pignatiello - Spazio ai giovani. Siamo certi che si dimostrerà all’altezza del compito. Abbiamo il Comando al completo dopo tanti, troppi anni. Ora serve solo continuare così”.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE