L'operazione

Castano, Polizia Locale e Carabinieri sequestrano cocaina e coltello

La Polizia Locale e i Carabinieri hanno sequestrato dosi di cocaina, un coltello a serramanico e una targa rubata: due persone denunciate.

Castano, Polizia Locale e Carabinieri sequestrano cocaina e coltello
Legnano e Altomilanese, 13 Novembre 2020 ore 19:27

Castano Primo, Polizia Locale e Carabinieri hanno sequestrato varie dosi di cocaina per un totale di quasi 7 grammi, nonché un coltello a serramanico ed una targa di un autoveicolo già oggetto di furto.

Castano Primo: operazione congiunta di agenti e Carabinieri

A finire nei guai una donna italiana di 45 anni, residente nel comune di Galliate (Novara) ed un uomo italiano di 28 anni residente nel comune di Robecchetto con Induno. I due a bordo di una super car erano stati notati durante  un servizio di controllo del territorio. La reciproca e proficua collaborazione tra i Carabinieri e la Polizia Locale di Castano Primo ha permesso nel tempo di ottenere importanti risultati, anche in un periodo particolare come questo dell’emergenza epidemiologica.

Sequestrato coltello e cocaina: due denunciati

Nella scorsa serata militari della locale Stazione Carabinieri di Castano Primo, coadiuvati da poliziotti locali del Comando di piazza Mazzini, hanno proceduto a seguito di perquisizioni personali e veicolari a porre sotto sequestro varie dosi di sostanza stupefacente di tipo cocaina per un totale di quasi 7 grammi, nonché un coltello a serramanico ed una targa di un autoveicolo già oggetto di furto. Al temine degli atti di polizia giudiziaria che vedevano il deferimento all’Autorità Giudiziaria per i reati di porto di armi od oggetti atti ad offendere e ricettazione, le Forze dell’ordine hanno proceduto alla contestazione del possesso della sostanza stupefacente ai sensi del DPR 309/90. Infine ai due è stata ritirata la patente di guida e contestate le violazioni per le norme anti Covid di cui al DPCM di riferimento, comminando le relative sanzioni amministrative di 400 euro ciascuno in quanto si recavano nel Comune di Castano Primo senza giustificato motivo.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LA ALTRE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia