Cronaca

Caso Mannina, ergastolo anche per lo zio del killer

Massima pena per Sadik Dine.

Caso Mannina, ergastolo anche per lo zio del killer
Cronaca Legnano e Altomilanese, 20 Marzo 2019 ore 21:02

Caso Mannina, la Corte di Appello di Bologna ha condannato all'ergastolo Sadik Dine, lo zio di Dritan Demiraj, già condannato per l'omicidio del castanese Silvio Mannina.

Caso Mannina, accolta la richiesta del procuratore

I giudici hanno accolto la richiesta del procuratore generale Valter Giovannini, ribaltando così la sentenza di primo grado che aveva inflitto a Dine una condanna di 5 anni per occultamento di cadavere.

Una vicenda contorta

Già una volta la Cassazione aveva annullato la decisione, presa sempre in Appello, che condannava all'ergastolo Dine per l'omicidio del giovane castanese e dell'ex compagna, Lidia Nusdorfi. Gli ermellini della Suprema Corte ritenevano che al processo si dovesse tenere conto di una nuova testimonianza di Monica Sanchi, amante di Demiraj e già condannata a 30 anni. Sanchi, però, morì prima di poter rendere nuova testimonianza. Ora I giudici bolognesi riconfermano l'ergastolo per Dine, chiudendo un altro capitolo della triste vicenda che ha stroncato la vita del castanese Silvio Mannina

Seguici sui nostri canali