Menu
Cerca
Servizi abitativi pubblici

Case popolari, via alle domande di assegnazione per i 57 alloggi disponibili

Di questi 21 sono a Legnano, 10 a Nerviano, 4 a Castano Primo, Inveruno e Parabiago, 3 a Busto Garolfo e Rescaldina, 2 ad Arconate e Canegrate, 1 a Buscate, Magnago, San Giorgio su Legnano e San Vittore Olona.

Case popolari, via alle domande di assegnazione per i 57 alloggi disponibili
Cronaca Legnano e Altomilanese, 16 Aprile 2021 ore 13:53

Case popolari, è tempo di presentare le domande per l’assegnazione.

Case popolari, domande solo online a partire da lunedì

Si apre alle 10 di lunedì 19 aprile 2021 il termine per la presentazione delle domande per l’assegnazione di alloggi dei Servizi abitativi pubblici. La legge regionale prevede che i richiedenti facciano richiesta esclusivamente online accedendo al sito http://www.serviziabitativi.servizirl.it.

Nell’Altomilanese sono disponibili 57 alloggi

Gli alloggi disponibili, dislocati nei comuni appartenenti al Piano di zona dell’Altomilanese, risultato dell’aggregazione dei Piani di zona del Legnanese e del Castanese, sono complessivamente 57. Di questi 21 sono a Legnano, 10 a Nerviano, 4 a Castano Primo, Inveruno e Parabiago, 3 a Busto Garolfo e Rescaldina, 2 ad Arconate e Canegrate, 1 a Buscate, Magnago, San Giorgio su Legnano e San Vittore Olona. Per ogni unità abitativa l’elenco degli alloggi specifica, oltre alla superficie, anche il numero adatto di componenti del nucleo familiare, il piano e la presenza o assenza di ascensore.

Ecco i quattro i sistemi per accedere al sito

Per la presentazione della domanda, il richiedente deve accedere al sito utilizzando uno dei due seguenti sistemi:
Spid (Sistema pubblico di identità digitale) o carta d’identità elettronica (Cie). In alternativa il portale di Regione Lombardia consente di utilizzare altri due sistemi: nome utente e password (ottenibili registrandosi sul portale stesso) o tessera sanitaria/carta nazionale dei servizi (Cns-Crs).

I documenti necessari per compilare la domanda

Per compilare la domanda è necessario essere in possesso di Isee in corso di validità, codice fiscale di tutti i componenti del nucleo familiare, eventuali certificati di invalidità e marca da bollo di 16 euro. La legge prevede che il 20% degli alloggi disponibili siano assegnati esclusivamente a nuclei familiari indigenti. Per rientrare in questa categoria occorre possedere un Isee pari o inferiore a 3mila euro.

Gli sportelli a cui rivolgersi per assistenza

Per assistenza nella compilazione e presentazione della domanda sono a disposizione quattro sportelli sul territorio:

  • Comune di Legnano presso il Settore Attività Educative e Sociali via 20 Settembre 30 – edificio B5 – 1° piano, esclusivamente su appuntamento, telefonando allo 0331-472511 durante i seguenti giorni ed orari: dal lunedì al venerdì
    dalle 10 alle 12.30 e il giovedì dalle 15.30 alle 17
  • Azienda Sociale del Legnanese Sole – Ufficio di Programmazione zonale via 20 settembre 30 citofono n. 13 edificio A6 2° piano esclusivamente su appuntamento telefonando allo 0331-1810126 attivo dal lunedì al venerdì dalle
    8.30 alle 9
  • Azienda sociale del Castanese – telefonare allo 0331/877298 (dal lunedì al venerdì 9-13 14-16) esclusivamente su appuntamento
  • Aler Unità organizzativa gestionale di Legnano via Leonida Bissolati, 5/c – Legnano dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30, 02 73923544-3522 esclusivamente su appuntamento

C’è tempo fino al prossimo 18 giugno

Il termine per la presentazione delle domande scadrà alle 16 di venerdì 18 giugno 2021.

 

Nella foto di copertina: le case Aler di via Nazario Sauro a Legnano