Menu
Cerca
rho

Casa di riposo Perini: 70 morti dall’inizio dell’anno

osa sta succedendo in via Cadorna a Rho?

Casa di riposo Perini: 70 morti dall’inizio dell’anno
Cronaca Rhodense, 24 Aprile 2020 ore 14:16

Settanta morti dall’inizio dell’anno a lunedì di questa settimana contro i 38 dello scorso anno.

Casa di riposo Perini: 70 morti dall’inizio dell’anno

Numeri che fanno riflettere.  Morti sospette e non certamente per il Coronavirus in quanto alle persone defunte non è stato possibile fare il tampone.
Cosa sta succedendo alla casa di riposo Perini di via Cadorna a Rho? A chiederselo sono i parenti delle persone scomparse, alcune delle quali, secondo i soliti ben informati, avrebbero anche presentato esposti e denunce alle forze dell’ordine per cercare di fare chiarezza sulla situazione. Tanti i dubbi dei cittadini rhodensi con parenti ricoverati alla Rsa rhodense, dubbi che abbiamo girato al dottor Fabiano Sarti responsabile della comunicazione di Fondazione Restelli.

Dottor Sarti com’è oggi la situazione all’interno della Rsa?

«Abbiamo acquistato 300 tamponi, al momento ne abbiamo fatti 190, di questi 30 sono risultati positivi. Sempre per combattere questa situazione a nostre spese abbiamo anche iniziato una consulenza con una infettivologa e inoltre da quando è iniziata l’emergenza, per evitare l’ingresso dei parenti nella casa di riposo abbiamo predisposto un servizio interno di lavanderia per tutti, anche per quelli che abitualmente non lo usano, non facendo pagare nulla alle famiglie dei degenti».

LEGGI L'INTERVISTA COMPLETA SU SETTEGIORNI IN EDICOLA DA OGGI, VENERDì 24 APRILE

TORNA ALLA HOME