Menu
Cerca

Caronno in corsa contro la violenza

"Per non fermarsi mai, non spegnere i riflettori su una piaga sociale"

Caronno in corsa contro la violenza
Saronno, 25 Novembre 2018 ore 12:00

Si è tenuta stamattina la terza edizione di "Passi per fare la differenza" a Caronno Pertusella contro la violenza.

Caronno in corsa contro la violenza

Alessandro, col pettorale numero uno, anche quest’anno è stato il ragazzino più veloce a tagliare il traguardo di “Passi per fare la differenza”, iniziativa alla sua terza edizione. La corsa non competitiva di 6,5 chilometri si è snodata per le vie di Caronno Pertusella con partenza poco dopo le 9 dal municipio di piazza Aldo Moro. Tra i corridori anche il sindaco Marco Giudici e il suo vice Morena Barletta. A dare lo start l’assessore alle pari opportunità Cinzia Banfi che ha sottolineato il significato della ricorrenza. Tutti sul volto un segno rosso, per ribadire il “no” alla violenza. Lungo il percorso a garantire la sicurezza e a segnare il tracciato erano presenti, accanto alla Polizia locale, i soci del Vespa club e i volontari dell’Associazione nazionale carabinieri. Sul posto anche un’ambulanza della Croce azzurra il cui intervento fortunatamente non è stato necessario. La manifestazione si è conclusa in municipio dove i corridori si sono potuti rifocillare con del tè caldo.

Una piaga sociale

A margine della corsa è intervenuta l'assessore Banfi . "Siamo molto soddisfatti di questa terza edizione della corsa. E' per non fermarsi mai, non spegnere i riflettori su una piaga sociale, la violenza in tutte le sue forme. Perchè oggi non sia una commemorazione ma un momento di riflessione che non ci abbandoni mai in ogni giorno della nostra vita".

LEGGI ANCHE: Violenza sulle donne, a Cislago panchina rossa davanti al Municipio