Cronaca

Carabinieri: nel 2017 5mila arresti e 15mila denunciati nel Milanese

Carabinieri, il report 2017 del Comando provinciale: sequestrati 2.366,5 kg di droga. Terrorismo: 110 sospetti segnalati. Violenza sulle donne: 180 arrestati. Diciannove omicidi per ventuno vittime

Carabinieri: nel 2017 5mila arresti e 15mila denunciati nel Milanese
Cronaca 30 Dicembre 2017 ore 11:17

Carabinieri, il report 2017 del Comando provinciale: sequestrati 2.366,5 kg di droga. Terrorismo: 110 sospetti segnalati. Violenza sulle donne: 180 arrestati. Diciannove omicidi per ventuno vittime.

Carabinieri del Comando provinciale di Milano: il report 2017

Il report 2017 del Comando provinciale di Milano è stato presentato dal comandante Luca De Marchis. L'investimento sull'attività preventiva e' stato significativo con oltre 148.500 servizi ordinari di controllo del territorio effettuati (+1,1% rispetto al 2016), in città come in provincia, lungo le strade urbane come in quelle extraurbane, nei centri storici come nei parchi, attraverso l'impiego delle pattuglie in auto ed in moto, di quelle appiedate e di quelle a cavallo e di presidi mobili come la Stazione mobile Carabinieri. Alle ordinarie attività di vigilanza si sono affiancati numerosi e ripetuti servizi di controllo straordinario del territorio, tanto nelle aree più degradate, come la zona del Bosco di Rogoredo o il Parco delle Groane, quanto nelle periferie in genere e nei luoghi della movida. Operazioni condotte anche attraverso l'impiego della Compagnia di Intervento Operativo e del supporto delle specialità, tra cui l'Elinucleo di Orio al Serio e le unita' cinofile per la ricerca di armi, esplosivi e stupefacenti, cui si e' aggiunta, da quest'anno, la componente dell'organizzazione forestale dell'Arma dei Carabinieri, nata dall'accorpamento del disciolto Corpo Forestale dello Stato, per rafforzare il settore strategico della tutela dell'ambiente.

Prevenzione generale: controlli su 183mila persone e 87mila auto

Nell'ambito dei servizi di prevenzione generale sono state controllate 183mila persone e ispezionati 87mila veicoli. Sul fronte del Pronto Intervento, alla Centrale Operativa del Comando Provinciale sono giunte oltre 70.799 chiamate, alle quali sono conseguiti ben 23.179 interventi (alla data del 15 dicembre), non soltanto orientati a reprimere episodi criminosi, ma spesso anche a soccorrere persone in difficoltà e a fornire ogni genere di intervento assistenziale richiesto.

Arrestate 4.873 persone, quasi 15mila denunciati

 

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Milano ha proceduto quest'anno sul 62,85% dei delitti complessivamente denunciati su tutto il territorio della Città Metropolitana di Milano e sulla provincia di Monza e della Brianza. Sul fronte dell'attività di contrasto alla criminalità, sono stati 4.873 gli arresti operati e 14.933 le persone denunciate in stato di libertà all'Autorità giudiziaria.

Spaccio e narcotraffico: sequestrati 2.366 chili di droga

 

Contrasto allo spaccio e al narcotraffico: sono state arrestate nel corso dell'anno 1.088 persone e segnalati all'Autorità 1.163 assuntori di sostanze stupefacenti. Sono stati sequestrati 2.366,5 kg. di droga, con un incremento di oltre il 67% su base annua. Di questi, 1.619 sono di hashish (+53,3%), 548 di marijuana (+102,2%), 145 di cocaina (+222,2%), 51 di eroina (+45,7%), 3,5 di droghe sintetiche (+105,9%). Nell'ambito delle attività di contrasto svolte nei confronti delle associazioni criminali, sono state, infine, attivate indagini patrimoniali che hanno consentito di sottoporre a sequestro e confisca beni per un ammontare complessivo di oltre 10,5 milioni euro.

Terrorismo: verifiche su 110 sospetti

 

Terrorismo: grazie all'attività di intelligence del Nucleo Informativo di Milano sono state effettuate verifiche su 110 segnalazioni di persone sospettate di aver intrapreso un percorso di radicalizzazione religiosa, giunte dal territorio attraverso la capillare attività informativa delle Stazioni Carabinieri e la rete relazionale attivata con i centri di aggregazione sociale (scuole, parrocchie, centri di preghiera, etc.), analizzate con il supporto del ROS e condivise a livello centrale nell'ambito del Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo.

Violenza sulle donne: 180 arrestati

 

Particolarmente intenso l'impegno anche nel contrasto alla violenza di genere, settore nel quale l'Arma ha concentrato negli ultimi anni i più grandi investimenti formativi ed investigativi. Centinaia sono le donne vittime di maltrattamenti e reati persecutori che hanno richiesto l'aiuto dei Carabinieri e si attestano a oltre 180 gli arresti per tali reati. Sul fronte specifico delle violenze sessuali, a fronte di un incremento del 6% dei reati denunciati, si e' registrato un aumento delle persone arrestate (30 pari al +7,14% rispetto allo scorso anno) e di quelle denunciate (90 pari al +4,65% rispetto al 2016).

Truffe agli anziani: 14 in manette

 

Truffe alle persone anziane. Sono 14 gli arresti in flagranza complessivamente eseguiti nei confronti di altrettanti pluripregiudicati, riconosciuti quali autori di numerose truffe perpetrate ai danni di anziani anche in province limitrofe.

 

Diciannove omicidi e ventuno vittime

 

Il 2017 e' stato caratterizzato da moltissimi fatti di cronaca che hanno visto in prima linea i Carabinieri a risolvere anche casi particolarmente complessi. Nel corso dell'anno l'Arma ha proceduto per 19 omicidi, con 21 vittime. Di questi, 14 sono stati scoperti, mentre si continua ad indagare sui restanti. Di rilievo e' stata l'attività di ricerca e cattura dei latitanti da parte della Sezione Catturandi del Nucleo Investigativo di Milano, che ha portato all'arresto di 201 persone (con un incremento del 9,8%) destinatarie di provvedimenti restrittivi emessi dall'Autorità giudiziaria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter