Capotreno aggredita sul Malpensa express

Ha chiesto il biglietto a una passeggera e quella le ha sferrato un calcio.

Capotreno aggredita sul Malpensa express
Cronaca Legnano e Altomilanese, 06 Maggio 2018 ore 11:01

Capotreno aggredita da una giovane alla quale aveva chiesto il biglietto.

Capotreno aggredita sul Malpensa express

Nuova aggressione al personale di Trenord. Nella prima mattina di domenica 6 maggio una capotreno in servizio su un Malpensa express diretto all'aeroporto ha rimediato un calcio da una giovane alla quale aveva chiesto di mostrare il biglietto. La ferroviera 31enne si trovava a bordo del treno 24910 partito da Milano Centrale alle 6.25 e atteso al terminal 2 alle 7.22.

Convoglio fermato a Rescaldina

L'aggressione è avvenuta all'altezza di Saronno e il treno è stato fatto fermare alla stazione successiva, quella di Rescaldina. Qui sono intervenute le forze dell'ordine - carabinieri e polizia - e un'ambulanza della Croce rossa di Legnano. Quest'ultima ha condotto la 31enne all'ospedale di Castellanza in codice verde: fortunatamente la donna è rimasta ferita ma in maniera lieve.

Corsa soppressa

L'episodio, che ha riacceso i riflettori sul problema delle continue aggressioni al personale viaggiante, ha provocato anche disagi agli utenti. La corsa infatti è stata soppressa.