Menu
Cerca

Canegrate, fugge dai domiciliari: beccato dai Carabinieri

Un 28enne pregiudicato doveva essere ai domiciliari a Canegrate, ma i carabinieri della Stazione di Parabiago lo hanno trovato in giro per il centro.

Canegrate, fugge dai domiciliari: beccato dai Carabinieri
Cronaca Legnano e Altomilanese, 25 Agosto 2019 ore 15:10

Canegrate, un 28enne italiano scappa dai domiciliari ma viene trovato dai carabinieri proprio nel centro cittadino.

Canegrate, era ai domiciliari ma passeggiava per il centro

Dopo la notizia di un uomo evaso dai domiciliari a Busto Garolfo, arriva una notizia molto simile, accaduta però a Cangerate. Qui, nelle vie del centro, i carabinieri della Stazione di Parabiago, in servizio per pattugliare la zona, hanno notato e riconosciuto un pregiudicato di 28 anni, italiano e residente proprio in paese. Il ragazzo si doveva trovare ai domiciliari presso la propria abitazione, che però si trovava dall'altra parte del paese.

Il tentativo di fuga e i "nuovi domiciliari"

Sorpreso alla vista dei carabinieri, ha cercato di mostrarsi indifferente, così come hanno fatto i militari che si sono avvicinati e solo quando sono arrivati a pochi metri, hanno arrestato l’auto e sono scesi affrontandolo. L’uomo che ha cercato di sottrarsi alla cattura tentando una improbabile fuga ed è stato subito bloccato. Era “ai domiciliari” come misura cautelare nell’ambito a seguito di indagini condotte dalla Stazione carabinieri di Busto Arsizio nella scorsa primavera. In quel procedimento venne eseguita una ordinanza di Custodia Cautelare nei suoi confronti e di un altro pregiudicato di Legnano, che invece era stato mandato in carcere. Convalidato l’arresto, all’esito del giudizio direttissimo, è stato nuovamente collocato agli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE: Era ai dimiciliari, ma girava in bici per Busto Garolfo