Cane scuoiato e ucciso con un colpo d'arma da fuoco

Fog, un mastino dei Pirenei, era scappato da casa pochi giorni prima

Cane scuoiato e ucciso con un colpo d'arma da fuoco
Cronaca 08 Novembre 2017 ore 12:30

Il cane scuoiato era scappato da casa pochi giorni prima.

Cane scuoiato: il macabro ritrovamento

Fog, un mastino dei Pirenei, scappato di casa il 28 ottobre, è stato ritrovato il 2 novembre in via Santo Stefano a Vanzago. Gli assassini hanno  tentato di occultare il corpo, portandolo in un'area preclusa a mezzi non autorizzati. Il cane presentava una ferita di arma da fuoco e il campo del ritrovamento era pregno di peluria del cane che fa pensare a un suo trascinamento e tentativo di occultamento del corpo, oltre allo scempio dello scuoiamento. Solo successivamente Fog è stato sotterrato sotto un mucchio di letame equino.

Era scappato da casa qualche giorno prima

A raccontare l’accaduto i padroni del cane, Paolo e Moyra, una famiglia pregnanese. "Nella mattinata di sabato 28 ottobre, i nostri due cani, grazie a un loro scavo sotterraneo, si sono allontanati da casa. Abbiamo subito segnalato il tutto alla polizia locale di Pregnana ma, nella stessa mattinata, uno dei due, il pastore maremmano, è rientrato regolarmente. Sembrava come spaventato. Il 2 novembre, purtroppo, il canile di Sedriano ci ha contattato per informarci del ritrovamento di Fog".