Cane avvelenato, il Comune lancia l’appello

E' accaduto a Cerro Maggiore sul confine con Rescaldina. Il Comune: "Proprietari, segnalate subito bocconi sospetti"

Cane avvelenato, il Comune lancia l’appello
Legnano e Altomilanese, 26 Ottobre 2019 ore 10:53

Cane avvelenato a Cerro Maggiore, sul confine con Rescaldina. Il Comune: “Proprietari, fate attenzione e segnalate”.

Cane avvelenato, l’appello

Un cane avvelenato, molto probabilmente per aver ingerito cibo avvelenato che ignoti hanno lasciato a terra. E’ quanto accaduto nei giorni scorsi a Cerro Maggiore e ora il Comune lancia un importante messaggio per tutti i proprietari dei quattro zampe: “Il servizio veterinario dell’Ats della città Metropolitana di Milano ha dato informazione di un episodio di avvelenamento di un cane, per presunta assunzione di esche/bocconi avvelenati, nella zona del territorio di Cerro Maggiore confinante con Rescaldina. I proprietari – l’appello del Comune di Cerro Maggiore – sono, pertanto, invitati a tenere i propri animali domestici al guinzaglio nei luoghi aperti, per prevenire eventuali altri casi e a segnalare la presenze di bocconi sospetti al Comando di polizia locale (tel. 0331 423 705) e/o al servizio veterinario dell’Ats della città Metropolitana di Milano Ovest Milanese (tel. 02 85 78 44 72)”.

TORNA ALL’HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia