Camion contro auto perché sono morti i tre ragazzi

Stavano andando a una festa e avevano oltrepassato l'incrocio al quale avrebbero dovuto svoltare, perciò il 22enne alla guida ha fatto inversione a U.

Camion contro auto perché sono morti i tre ragazzi
Cronaca 02 Dicembre 2017 ore 19:41

Camion contro auto, ecco perché sono morti i tre ragazzi.

Camion travolge auto morti tre giovani tra Saronno e Solaro NOMI

Camion travolge auto morti tre giovani a Solaro FOTO

Camion contro auto: le cause dell'incidente

Stavano andando a una festa ma non ci sono mai arrivati. Le loro giovani vite spezzate dallo schianto dell'auto sulla quale viaggiavano  contro un camion. E' successo in via Como a Saronno, al confine con Solaro, alle 22.45 di venerdì primo dicembre. Sulla scena del sinistro che ha provocato la morte di Alessandro Masini e Matteo Carnelli, entrambi di 16 anni, il primo di Rovello Porro e il secondo di Saronno, e Davide Greco, saronnese di 21 anni, i carabinieri hanno lavorato fino a notte fonda. La dinamica sembra ormai chiara. I tre viaggiavano su una Fiat Punto grigia, guidata dal 22 enne Luca Carro, anche lui di Rovello Porro, diretta a Saronno. Giunti all'altezza di una pompa di benzina, il 22enne ha deciso di compiere un'inversione a U, tentando di infilarsi nell'area del distributore, perché aveva superato l'incrocio dove avrebbe dovuto svoltare per raggiungere il capannone dove si teneva la festa e dove i ragazzi erano attesi per le 23. Una tragica fatalità ha voluto che in quel momento sopraggiungesse un camion, guidato da Cosimo Gabriele, 25enne di Uboldo, del quale Carro non si era accorto. Il giovane alla guida del mezzo pesante non ha fatto in tempo a frenare, se non a impatto già avvenuto.

Scontro violentissimo, auto distrutta

Lo scontro camion contro auto è stato tremendo e ha letteralmente distrutto la Fiat Punto con a bordo i quattro giovani. Tre di loro sono morti sul colpo. L'unico sopravvissuto è Carro, ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Niguarda di Milano. Ferito ma in maniera meno seria anche il conducente del camion, trasportato all'ospedale di Saronno.

Sul posto anche i vigili del fuoco

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Saronno, insieme a un automezzo dei Vigili del Fuoco di Varese, diversi mezzi del 118 e due automediche. Chiuso al traffico l'accesso di via Como, i soccorritori hanno lavorato insieme ai pompieri per estrarre i tre giovani dalle lamiere. Inutile però ogni tentativo di rianimarli: i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

I test in ospedale

In ospedale sia Carro che Gabriele sono stati sottoposti a tutti gli accertamenti del caso, anche per accertare le loro condizioni psicofisiche al momento dell'incidente. Le indagini dei carabinieri di Saronno, i quali hanno ascoltato alcune testimonianze di presenti e prelevato le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona sono confluite in un fascicolo aperto dal pm della Procura di Busto Arsizio Daniela Gentilini. L'ipotesi di reato è omicidio colposo, al momento a carico di entrambi i conducenti dei veicoli coinvolti.

Il cordoglio degli amici

Numerosi i messaggi di affetto pubblicati in rete da parte di amici e conoscenti delle vittime. I due ragazzi più giovani - Alessandro Masini e Matteo Carnelli - andavano a scuola all'Istituto Prealpi di Saronno.