Cronaca
il caso

Cadavere ritrovato nella ex fabbrica: parla il sindaco

Il sindaco di Cerro Maggiore, Nuccia Berra, prende parola dopo il ritrovamento del cadavere carbonizzato nella ex fabbrica.

Cadavere ritrovato nella ex fabbrica: parla il sindaco
Cronaca Legnano e Altomilanese, 21 Gennaio 2022 ore 17:14

Dopo il ritrovamento di un cadavere di un uomo all'interno di una ex fabbrica a Cerro Maggiore, il sindaco Nuccia Berra prende parola.

Cadavere nella ex fabbrica: le parole del sindaco

Oggi, venerdì 21 gennaio 2022, intorno alle 12.20 i Carabinieri della Compagnia di Legnano sono intervenuti nella ex fabbrica Brenta a Cerro Maggiore, poiché tre ragazzi avevano trovato il cadavere di un uomo quasi completamente carbonizzato.

A poche ore di distanza dal macabro ritrovamento, parla il primo cittadino Nuccia Berra.

"Nel primo pomeriggio di oggi (venerdì 21 gennaio, ndr) sono stata informata della notizia del cadavere rinvenuto presso l'area industriale dismessa nelle immediate vicinanze dell'autostrada. L'area, abbandonata da una ventina d'anni, era occupata da una ditta di laterizi precompressi industriali. Appena saputo ho avvisato gli agenti della nostra Polizia Locale, perchè si recassero sul posto a supporto delle Forze dell'ordine e degli inquirenti per evitare inutili assembramenti di curiosi".

"Assicuro attenzione perché si capiscano i motivi dell'accaduto"

Ha poi continuato:

"Come primo cittadino assicuro attenzione su questa triste vicenda per capire le motivazioni dell'accaduto, anche se spero trattasi di un episodio isolato, non riconducibile ad altri. Non voglio dare ulteriori dettagli rispetto al ritrovamento ed ai luoghi, perchè gli inquirenti stanno procedendo con le indagini e gli approfondimenti del caso e devono essere lasciati il più tranquilli possibile al fine di arrivare al più presto a contestualizzare e meglio definire i fatti accaduti".

Seguici sui nostri canali