Buttavano l’olio nel tombino a Tradate ambulanti multati

Gli agenti di Polizia locale si sono appostati in borghese al mercato e li hanno sopresi fuori dal cimitero scaricare nella caditoia l'olio di scarto delle olive

Buttavano l’olio nel tombino a Tradate ambulanti multati
Cronaca 05 Novembre 2017 ore 11:18

Versavano lo scarto delle olive nel tombino del cimitero, ambulanti multati

Sversavano olio direttamente nelle fogne davanti al cimitero, poco distante da dove svolgevano ogni giovedì mattina la propria attività di vendita di generi alimentari al mercato. Ambulanti multati. Protagonista una coppia di commercianti, marito e moglie. L’indagine, condotta dal Comando di  Polizia locale, è partita dalla segnalazione di alcuni cittadini  che si sono rivolti agli uffici di piazza Mazzini: “C’è qualcuno del mercato che con regolarità getta probabilmente del l’olio usato per la frittura nel tombino d’ingresso del cimitero”.

Agenti in borghese li smascherano: ambulanti multati

Per accertare la veridicità di quando segnalato, gli agenti in borghese si sono appostati al mercato giovedì scorso e hanno atteso per alcune ore finchè a mezzogiorno non hanno beccato in fragranza di reato i due ambulanti mentre buttavano il liquido nel tombino davanti al cimitero di Tradate. Non si trattava di olio di frittura, come si era sospettato visto il colore nero della caditoia, ma olio di scarto delle olive. Sorpresi nell’atto illecito sono stati multati per smaltimento di rifiuti.

Ambulanti multati. Il Comune: “Ottimo lavoro della Polizia locale"

«Un ottimo risultato frutto della collaborazione tra cittadini e Polizia locale – commentano dal Comune – Proprio grazie alle preziose segnalazioni gli agenti hanno potuto accertare e porre fine ad un comportamento illecito». Gli uomini del comandante Claudio Zuanon non abbassano però la guardia e continueranno a monitorare anche il mercato settimanale. Gli agenti nei giorni avevano già messo a segno un’altra brillante operazione acciuffando e denunciando per furto i due 17enni di Tradate e Locate che avevano rubato ad un lonatese la bicicletta in via Toti a fine settembre.