Busto Garolfo, cerca di uccidersi con un coltello da cucina: i carabinieri lo disarmano

Busto Garolfo, cerca di uccidersi con un coltello da cucina: i carabinieri lo disarmano
01 Maggio 2017 ore 08:07

BUSTO GAROLFO – In preda all’ennesima crisi depressiva, ha cercato di uccidersi con un grosso coltello da cucina, ma i carabinieri sono riusciti a disarmarlo. E’ successo nella notte tra sabato 29 e domenica 30 aprile a Busto Garolfo, quando una pattuglia dei carabinieri della stazione di Cuggiono è intervenuta nella casa di un 61enne, marito e padre, in cura da tempo per depressione. L’uomo minacciava di togliersi la vita e per farlo si era armato di un coltellaccio. Un famigliare stava cercando di riportarlo alla ragione provando a farlo desistere dall’insano proposito. I militari sono saliti nell’abitazione e si sono avvicinati alla stanza dove l’uomo si trovava; e appena questo, parlando con il famigliare, si è distratto, gli sono arrivati addosso bloccandolo e disarmandolo. L’uomo ha accettato di farsi trasportare in ospedale, cosa a cui poi provvedeva il personale sanitario.


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia