Menu
Cerca
bollate

Buoni spesa: un centinaio i furbetti

Essendo aperto, il bando potrà implementarsi ancora

Buoni spesa: un centinaio i furbetti
Cronaca Bollatese, 02 Maggio 2020 ore 10:24

Sos povertà, quasi 700 richieste per i buoni spesa: via libera per più della metà, un centinaio i furbetti.

Buoni spesa: un centinaio i furbetti

Era di 193mila euro la quota parte ricevuta dal Comune per i buoni spesa da distribuire agli indigenti da Coronavirus. E le domande pervenute a piazza Aldo Moro, sul finire di settimana scorsa, sono risultate 658.
Per adesso il sindaco Francesco Vassallo è riuscito ad accoglierne ben 427. La sorpresa, però, arriva dal fronte de «i furbetti»: 128 persone beccate senza i giusti requisiti sia per le linee guida del Governo sia per discrepanza tra dichiarato e anagrafe. Prossimo passo? A detta di Vassallo, c’è quindi da «elaborare un centinaio di domande. Essendo aperto, il bando potrà implementarsi ancora».

E chi manca all'appello?

E qui spunta la buona notizia sul come muoversi per non lasciare indietro chi manca all’appello. "L’Amministrazione comunale, al di fuori dei 193mila euro, aggiungerà altre risorse fino alla concorrenza delle domande da evadere. Che si tratti di 20, 25 o 30mila euro".

TORNA ALLA HOME