AIUTI ECONOMICI

Buoni spesa a Bollate, quasi 200 richieste: esaudite poco più della metà

Assegnati, in totale, 112 contributi. 60, invece, le pratiche rifiutate per assenza dei requisiti o discrepanza tra dichiarato e verifiche degli uffici

Buoni spesa a Bollate, quasi 200 richieste: esaudite poco più della metà
Cronaca Bollatese, 13 Gennaio 2021 ore 13:44

Buoni spesa a Bollate, quasi 200 richieste: esaudite poco più della metà.

Chiuso il bando: ecco i numeri

Il Comune ha chiuso lo scorso 8 gennaio il bando per l’assegnazione dei Buoni spesa, la misura di sostegno economico prevista dal Governo, il cosiddetto “Decreto ristori”. Si è trattato di una misura della quale avevano diritto i cittadini in stato di necessità a causa dalla riduzione del reddito familiare per motivi legati all’emergenza sanitaria Covid-19.

172 richieste totali: 112 andate in porto

A Bollate sono arrivate in tutto 172 richieste. Fatte le verifiche, sono stati assegnati 112 buoni spesa mentre sono state 60 le pratiche rifiutate per assenza dei requisiti previsti dalle linee guida o per discrepanza tra quanto dichiarato e le verifiche anagrafiche condotte dagli uffici.

I buoni vanno ritirati in Comune

Grazie alla procedura telematica attivata per la prima volta a Bollate, le persone prive di requisiti sono state subito avvisate dell’impossibilità di percepire il contributo. Anche coloro che hanno diritto al Buono spesa hanno avuto conferma dalla procedura telematica. Dai prossimi giorni il Comune procederà a esporre, nel rispetto della privacy, la graduatoria delle pratiche accettate con i rispettivi importi che potranno poi essere ritirati direttamente in Comune dai beneficiari.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità