Cronaca

Brucia il posto di blocco, inseguita dalla Polizia locale

Folle inseguimento a Tradate, l’auto priva di assicurazione imbocca pericolosamente contromano due vie. Denunciato per resistenza l’automobilista di Varese.

Brucia il posto di blocco, inseguita dalla Polizia locale
Cronaca Saronno, 13 Gennaio 2019 ore 19:06

Brucia il posto di blocco, folle inseguimento per le vie del centor di Tradate. L’auto lanciata a tutta velocità imbocca contro mano via Toti e corso Bernacchi rischiando più di un frontale, alla fine si dilegua nei boschi, ma gli agenti risalgono all’automobilista. Oltre a pesanti sanzioni sarà denunciato per resistenza.

Brucia il posto di blocco, era senza assicurazione

Spettacolare e pericoloso inseguimento cominciato alla rotonda delle cinque strade in Varesina. Ogni giorno le pattuglie della Polizia locale sono impegnate a sorvegliare le vie della città grazie anche agli occhi elettronici sopra i varchi che leggendo le targhe individuano le auto "irregolari". E così è accaduto settimana scorsa quando un’utilitaria priva di assicurazione è stata segnalata  dal varco di via Monte Grappa. Gli agenti, che avevano istituto un posto di blocco alla rotonda della pace, hanno alzato la paletta per fermare l’auto. I due a bordo  hanno fatto per accostare, ma poi hanno accelerato  e si sono lanciati a tutta velocità lungo la Varesina. Speravano di sfruttare l’effetto sorpresa, ma non sapevano di aver di fronte due agenti dai riflessi pronti che si sono subito lanciati all’inseguimento. Un’impresa ardua per gli uomini di Claudio Zuanon e Lorenzo Borroni che hanno dovuto inseguire il pirata con l’unità mobile.

Folle inseguimento per il centro, imbocca due strade contromano

L’automobilista si è lanciato a tutta velocità in via Cavour, poi commettendo una sfilza di infrazioni, ha imboccato  pericolosamente via Toti e corso Bernacchi contromano, rischiando di travolgere passanti e di scontrarsi con altre auto.  Sempre tallonata dalla pattuglia l’auto si è spostata verso via Per Appiano dove è riuscita a seminare gli agenti e i carabinieri, giunti in supporto.

Indagine lampo, denunciato automobilista

Un’indagine lampo condotta dagli zelanti agenti ha permesso di individuare il folle automobilista che ora rischia una pesante denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, non essendosi fermato all’alt. Ma non solo. Gli saranno contestate diverse sanzioni: dal contromano, alla guida pericolosa, all’alta velocità, oltre alla mancata assicurazione del mezzo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter