Menu
Cerca

Breast Day, Pirellone illuminato contro il tumore al seno

La Regione in prima linea nella lotta al tumore al seno, e stasera il Pirellone si è illuminato a chiusura del mese di sensibilizzazione.

Breast Day, Pirellone illuminato contro il tumore al seno
Saronno, 31 Ottobre 2018 ore 19:56

Il palazzo simbolo di Milano e sede del consiglio regionale acceso  per il Breast Day.

Breast Day, la luce della medicina

"Il Pirellone si accende per portare simbolicamente luce laddove, fino a pochi anni fa, regnavano buio, incertezza, paura. Oggi la parola tumore si pronuncia con meno timore perché l’oscurità che pervadeva il mondo della malattia è stata rischiarata dalla medicina, dalla conoscenza, dalla prevenzione". Così oggi la vicepresidente  del Consiglio Regionale Della Lombardia a margine della cerimonia di accensione delle luci del Pirellone con la scritta “Breast Day” a conclusione del mese di sensibilizzazione per la lotta al cancro al seno.

breast day lombardia

"Lombardia al fianco delle malate di tumore al seno"

Una battaglia, quella al cancro al seno, che da anni vede Regione Lombardia in prima linea insieme alle donne. "Nel corso di questi anni - prosegue Brianza - Regine Lombardia ha fatto moltissimo in questo ambito mettendo in campo una serie di strumenti con lo scopo di prendersi cura a 360 gradi del paziente. Anche in questa occasione - puntualizza - voglio ricordare l’ampliamento della fascia di screening per il tumore al seno anche alle donne tra 45 e 49 anni e tra 70 e 74 anni, l’esenzione per le richieste di prestazioni per la diagnosi precoce e prevenzione del tumore della mammella e/o ovaio in pazienti con riscontro di rischio eredo-familiare, l’istituzione delle Breast Unit per un approccio multidisciplinare alla malattia e un contributo di 150 euro per l’acquisto di una parrucca ai pazienti sottoposti a terapia oncologica". "Regione Lombardia - ha commentato Brianza - continuerà ad essere in prima linea al fianco dei medici, che fanno della nostra Sanità un’eccellenza riconosciuta a livello internazionale, e dei pazienti affinché la prevenzione entri come una buona prassi nel nostro stile di vita quotidiano".

LEGGI ANCHE: Ottobre rosa pienone in Frera per parlare di tumore al seno

Sensibilizzare per prevenire

Pirellone illuminato in segno simbolico ma anche con lo scopo di sensibilizzare. "Prevenire la malattia è la forma più efficace per tutelare la salute delle donne – spiega Emanuele Monti, presidente della commissione Sanità della regione – da qui l’esigenza e il dovere di essere in prima fila, come istituzione, per coltivare nella società la cultura della prevenzione. Quindi lavorare per sensibilizzare e ricordare l’importanza di non far passare troppo tempo tra una visita e l’altra". Presenti alla cerimonia anche numerose associazioni che operano dentro e fuori gli ospedali a vantaggio delle donne malate di cancro al seno. "Il loro valore, alla base del circolo virtuoso  di assistenza e sostegno alle pazienti e alle donne a rischio, non è definibile a parole. Noi amministratori possiamo semplicemente dire grazie e fornire tutto l’aiuto necessario affinché portino avanti la propria opera", ha concluso Monti. Non prima di ricordare l'ultimo,  il più importante alleato contro il tumore, la ricerca: "Lo stesso impegno, lo mettiamo a favore della ricerca scientifica e al potenziamento della già più che eccellente Sanità lombarda – ha aggiunto – il lavoro che sto portando avanti con la Commissione che presiedo punta proprio a implementare il sostegno a tutte le realtà che possono fare la differenza per tutelare la salute delle persone".

LEGGI ANCHE: Tumore al seno, in Regione il nuovo trattato nato dall’eccellenza lombarda