Botte con spranga e cacciavite, legnanese denunciato

Carabinieri in azione per fermare una violenta lite, coinvolto anche un 50enne di Legnano

Botte con spranga e cacciavite, legnanese denunciato
Cronaca Legnano e Altomilanese, 04 Giugno 2018 ore 12:32

Si sono picchiati anche con una spranga.

Lite a colpi di spranga e cacciavite

Si sono colpiti con un cacciavite e una spranga, nei guai è finito anche un legnanese.  Si tratta di un 50enne marocchino, residente a Legnano, disoccupato, incensurato e con la cittadinanza italiana. Dall'altra parte un 45enne keniano, domiciliato a Busto Arsizio, disoccupato, pregiudicato, irregolare. I carabinieri sono intervenuti nel parcheggio del centro commerciale Metro di Castellanza. Tra i due era scoppiata una lite, per futili motivi. Prima le parole, poi le botte anche a suon di colpi di spranga e cacciavite

Le ferite

I due uomini sono stati bloccati e portati alla clinica Materdomini dove sono stati medicati per contusioni ed escoriazioni varie e dimessi con pochi giorni di prognosi. I due sono stati deferiti in stato di libertà per lesioni personali e porto di oggetti atti a offendere. Le armi sono state messe sotto sequestro.

Torna alla home page di Settegiorni