Menu
Cerca

Boschi della droga, pregiudicato allontanato da Castano

Boschi della droga: due agenti della Polizia locale di Castano fermano un uomo sospetto. Si tratta di un pregiudicato, per lui ora c'è il foglio di via.

Boschi della droga, pregiudicato allontanato da Castano
Cronaca Legnano e Altomilanese, 01 Ottobre 2018 ore 14:43

Boschi della droga, un italiano viene sorpreso dagli agenti della Polizia locale di Castano Primo: per lui arriva il foglio di via.

Boschi della droga: l'operazione della Polizia locale

Durante un servizio di controllo del territorio, nelle zone tra Castano Primo e Lonate Pozzolo, due poliziotti locali del Comando Castanese hanno notato dei movimenti sospetti nell'area boschiva spesso frequentata da spacciatori ed assuntori di sostanze stupefacenti. Gli agenti, controllando al meglio la situazione, hanno fermato e controllato un ultra 50enne italiano.

I controlli

I due agenti - istruttore e l'agente scelto in servizio - hanno così approfondito i controlli ed è emerso che l'uomo fermato nei boschi tra Castano e Lonate Pozzolo è un ultra 50enne italiano, di Busto Arsizio, con precedenti per detenzione ai fini di spaccio, evasione e reati contro l’autorità, nonché tossicodipendente. Come da lui stesso ammesso, si era recato a Castano per l'acquisto di sostanze stupefacenti.

Il foglio di via per un anno

Dopo i controlli di rito, per lui gli agenti hanno richiesto alla Questura il foglio di via. Richiesta accettata e che obbliga l'ultra 50enne a non fare ritorno a Castano per un anno senza preventiva autorizzazione.

(Foto di Elena Mazza)

LEGGI ANCHE: Pregiudicato non potrà entrare a Castano per un anno